Tbilisi Cup: Italia Emergenti, no problem con la Spagna

Netto successo della seconda rappresentativa azzurra impegnata nel torneo in Georgia.

Una vittoria netta, mai in discussione, per gli azzurri di Andrea Cavinato oggi a Tbilisi. Contro la Spagna l’Italia Emergenti domina fin dall’inizio, marca tre mete nel primo tempo, conquista il bonus a inizio ripresa e non lascia nulla agli iberici. Finisce, così, 37 a 0 per gli azzurri.

Nella seconda giornata del IRB Tblisi Cup 2014 giocata all’Avtchala Rugby Stadium della capitale georgiana è arrivata la prima vittoria per la Nazionale Emergenti dell’Italia che ha battuto la Spagna per 37-0 in un match dominato dagli azzurri. Per la seconda selezione italiana dell’head coach Andrea Cavinato, dopo la sconfitta di sabato scorso nell’esordio contro i Jaguares argentini per 45-20, è arrivato un netto successo contro i Leones iberici, ventunesimi nel ranking mondiale e sconfitti di misura 23-13 sabato nella gara che ha aperto la manifestazione contro i più quotati georgiani.

Castello e compagni hanno messo in mostra una ottima gara su tutti i punti di vista: intensità, determinazione, aspetti tecnici e anche tenuta fisica nel caldo della serata georgiana: tutti aspetti che danno ottime aspettative all’Emergenti per l’ultimo impegno stagionale domenica prossima contro i più quotati georgiani. La Spagna -quarta nell’edizione 2014 della Nations Cup dietro a Georgia, Romania e Russia- continua la sua lunga striscia negativa che non le ha permesso di qualificarsi al prossimo mondiale 2015 in Inghilterra, manifestazione da cui manca dal 1999 in Galles.

Italia Emergenti Vs Spagna 37-0
Italia Emergenti: Odiete, Ragusi, Boni, Castello (26’ s.t. Bisegni), Visentin, Padovani (4’ s.t. Canna), Violi (25’ s.t. Ambrosini); Ferro (7’ s.t. Sarto), Caffini (25’ s.t. Belardo), Mbanda, Andreotti, Gerosa (31’ s.t. Caffini), Biancotti, Gega (25’ s.t. Scalvi, 26’ s.t. Gega, 31’ s.t. Scalvi), Lovotti (4’ s.t. Scarsini) Spagna: Carriòn (16’ s.t. Diaz), Gutierrez, Fontes, Snee, Fernandez, Garcia (24’ s.t. Cloppet), Feijoo (cap) (33’ s.t. Munilla); De Juan, Newton, Mora, Molina, Blanco A., Moreno (38’ Asensi), Anaya, Sanz (19’ s.t. Ortiz)
Marcatori: 15‘ cp Padovani (3-0); 20‘ m Gerosa tr Padovani (10-0); 26‘ m Visentin (15-0); 39‘ m Castello tr Padovani (22-0); s.t. 11‘ m Andreotti (27-0); 23‘ cp Violi (30-0); 36‘ m Canna tr Ambrosini (37-0)

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo