Test Match 2014: solo Sud Africa a Durban, Galles schiacciato

Si è appena concluso il match di Durban tra gli Springboks e i britannici.

Parte forte il Galles che inizia in attacco e dopo un paio di minuti Dan Biggar sfoggia un drop perfetto tra i pali e vantaggio ospite. Bellissima la reazione del Sud Africa, che attacca con belle azione in serie e difesa del Galles che si difende anche in maniera sporca, ma non può evitare che Bryan Habana schiacci in meta dopo un calcio di le Roux, con placcaggio all’estremo che meritava anche un giallo per Alun Wyn Jones. Altro intervento brutto del Galles, questa volta di Jamie Roberts, al 13′, e per il centro il placcaggio dell’avversario in aria costa il giallo. Insistono, così gli Springboks e al 16′ vanno in meta con Duane Vermeulen che permette ai padroni di casa di scappare in avanti. Fatica a rispondere il Galles alla superiorità sudafricana, ma Dan Biggar è in giornata e al 20′ piazza un altro drop per il 14-6 con cui si chiude il primo quarto di gioco.

Gioia che dura un attimo. La difesa gallese sbaglia posizionamento al largo, palla che così arriva nuovamente a Bryan Habana e seconda meta per l’ala springbok. Continua a spingere il Sud Africa, che ora domina totalmente il campo di Durban, con il Galles che soffre tremendamente per evitare di capitolare totalmente già nel primo tempo. Poco dopo la mezz’ora c’è una fiammata dei Dragoni, ma sprecano tutto e si resta sul 21-6 per gli Springboks. La quarta meta arriva quasi allo scadere, al 38′, quando con un po’ di fortuna ma anche bravura è Willie le Roux a calciare per se stesso, riprendere l’ovale e schiacciare. Un piazzato finale di Biggar chiude la prima frazione di gioco sul 28-9 per gli Springboks e un 4-0 come mete pesante per il Galles.

Passano cinque minuti nella ripresa e il Sud Africa allunga ancora, questa volta con il primo piazzato del match per Morne Steyn. Prova a reagire in qualche modo il Galles, ma impatta contro il muro sudafricano e non riesce a impensierire la difesa degli Springboks. Così a far male è ancora il Sud Africa ed è l’esordiente campione del rugby 7s Cornal Hendricks a schiacciare in meta. Cerca di dare un significato al suo match il Galles, attacca disperato, ma non riesce a sfondare, pur restando in attacco.

Allo scoccare dell’ora di gioco bell’azione del Galles, si invola Gareth Davies, palla a Dan Biggar che la ripassa, ma l’avanti è netto. Ora il Sud Africa lascia giocare di più gli avversari, con un +29 che dà ovviamente tranquillità ai padroni di casa. Ma, nonostante ciò, a rendersi più pericolosi sono sempre gli Springboks, che però non affondano e, così, al 69′ arriva la meta di Alex Cuthbert che fa una corsa lunghissima, evita due placcaggi e regala una piccola gioia a Warren Gatland. Ma il finale è di nuovo tutto di marca springbok, con Mvovo che va a un passo dalla meta, si va ben oltre l’ottantesimo e, alla fine, palla persa e si chiude sul 38-16.

SUD AFRICA – GALLES 38-16
Sabato 14 giugno, ore 17.05 – Kings Park, Durban
Sud Africa: 15 Willie le Roux, 14 Cornal Hendricks, 13 JP Pietersen, 12 Jan Serfontein, 11 Bryan Habana, 10 Morné Steyn, 9 Fourie du Preez, 8 Duane Vermeulen, 7 Willem Alberts, 6 Francois Louw, 5 Victor Matfield, 4 Bakkies Botha, 3 Jannie du Plessis, 2 Bismarck du Plessis, 1 Gurthro Steenkamp
In panchina: 16 Schalk Brits, 17 Tendai Mtawarira, 18 Coenie Oosthuizen, 19 Lood de Jager, 20 Schalk Burger, 21 Ruan Pienaar, 22 Johan Goosen, 23 Lwazi Mvovo
Galles: 15 Liam Williams, 14 Alex Cuthbert, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 George North, 10 Dan Biggar, 9 Mike Phillips, 8 Taulupe Faletau, 7 Aaron Shingler, 6 Dan Lydiate, 5 Alun Wyn Jones, 4 Luke Charteris, 3 Adam Jones, 2 Ken Owens, 1 Gethin Jenkins
In panchina: 16 Matthew Rees, 17 Paul James, 18 Samson Lee, 19 Ian Evans, 20 Josh Turnbull, 21 Gareth Davies, 22 James Hook, 23 Matthew Morgan
Arbitro: Romain Poite
Marcatori: 3′ dr. Biggar, 6′ m. Habana tr. M.Steyn, 16′ m. Vermeulen tr. M.Steyn, 20′ dr. Biggar, 21′ m. Habana tr. M.Steyn, 38′ m. le Roux tr. M.Steyn, 40′ cp. Biggar, 45′ cp. M.Steyn, 53′ m. Hendricks tr. M.Steyn, 69′ m. Cuthbert tr. Biggar
Cartellini gialli: 13′ Roberts

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo