Passaparola di Marco Travaglio: Napolitano e i Ricettatori di Stato

Non vi preoccupate, ci pensa Marco Travaglio a rompere le tregue di comodo, istituzionali o politiche che siano. Il giorno dopo l’annuncio provocatorio di Grillo, pronto a sfidare il Pd per intero, Travaglio attacca Napolitano per i “condoni” agli scandali di Berlusconi “causa G8”, e difende la scelta di Di Pietro di non accettare nessuna

Non vi preoccupate, ci pensa Marco Travaglio a rompere le tregue di comodo, istituzionali o politiche che siano. Il giorno dopo l’annuncio provocatorio di Grillo, pronto a sfidare il Pd per intero, Travaglio attacca Napolitano per i “condoni” agli scandali di Berlusconi “causa G8”, e difende la scelta di Di Pietro di non accettare nessuna tregua.

Altro punto caldo è lo “scudo fiscale“, definito un “condono mascherato, un vero e proprio atto criminale, l’ennesimo grande favore alle organizzazioni criminali”. Inevitabile anche la presa di posizione nei confronti del Pd per quanto riguarda la “questione Grillo”.

Sorprende un pò un’altra domanda posta a Napolitano, che è di quelle pesanti: “Perchè continui a difendere Berlusconi, perchè sei diventato la quinta colonna di questo governo?”. Voi che ne pensate? Buona visione.