Rugbymercato: Schalk Burger saluta gli Stormers e va in Giappone

Il flanker sudafricano, reduce da un lungo infortunio, ha firmato un contratto di due anni con i Suntory Goliath.

E’ tornato da poco dopo un lungo stop che aveva messo in dubbio addirittura la sua carriera e ha subito riconquistato un posto negli Springboks per i test match di giugno. Ma Schalk Burger a 33 anni non vuol perdere altro tempo e sa che se vuole monetizzare la sua forza – e la sua fama – deve andare via dal Sud Africa e dal Super Rugby.

“Il rugby offre grandi opportunità di viaggare ed espandere i loro orizzonti. Il Giappone è oggi il meglio: ospiterà i mondiali del 2019, ha un programma rugbistico ambizioso ed è un posto esotico che mi permetterà di vivere un’esperienza diversa da quella cui sono abituato”.

E, così, ecco che il potente flanker ha firmato un contratto di due anni con il club giapponese dei Suntory Goliath, seguendo le orme di altri grandissimi del rugby springbok, come Danie Rossouw, George Smith e Fourie Du Preez.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo