Premiership: London Irish e James O’Connor, il matrimonio è celebrato

Il trequarti australiano ha firmato un contratto fino a fine stagione.

Era il colpo di mercato che tutti aspettavano e, da oggi, è ufficiale. James O’Connor, il talento australiano escluso dai Wallabies per problemi extrasportivi, ha firmato il contratto che lo legherà fino a fine stagione con i London Irish.

Un bel colpo per gli Exiles, che in Premiership soffrono e sono terz’ultimi con due sole vittorie all’attivo e che, invece, sono primi nel loro girone di Challenge Cup. E proprio in Europa il destino di James O’Connor potrebbe incrociarsi con l’Italia (mentre ciò non avverrà a Torino nel Test match tra azzurri e Australia), visto che i London Irish sono nello stesso girone dei Cavalieri Prato e il weekend del 16-18 gennaio gli inglesi arriveranno in Toscana.

23 anni, 44 caps con l’Australia, James O’Connor giocherà in Inghilterra fino a fine anno, quando poi – probabilmente – cercherà un contratto nel Super Rugby per poter sperare di tornare a vestire la maglia dei Wallabies. “James è un campione di livello mondiale e un grande ragazzo ed è fantastico averlo nei London Irish – ha dichiarato il director of rugby Brian Smith –. E’ in forma e potrebbe già esordire questo fine settimana”.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo