Serie A: minacce e violenze in campo, maxistop per Stefano Bordon

Il tecnico del Cus Genova interdetto per 11 mesi dopo lo spareggio salvezza vinto contro il Romagna.

Offese all’allenatore avversario, offese all’arbitro e, infine, atti violenti nei confronti del giudice di linea. Questo è quello che scrive il giudice sportivo nel dispositivo della sentenza che condanna Stefano Bordon a 11 mesi di squalifica dopo lo spareggio vinto contro il Romagna, che tiene i liguri in Serie A.

L’allenatore di Rovigo nega però l’accaduto, sottolineando di non aver aggredito nessuno e, ora, il tecnico e il Cus Genova dovrebbero fare ricorso. Non dovesse cambiare il risultato, allora per Bordon lo stop dovrebbe durare fino a giugno 2015, impedendogli di fatto di allenare per un’intera stagione.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo