Europa: Top 14, Premiership e Pro 12, un sabato da gran finale

Non si chiude solo l’Eccellenza sabato, ma tutti i massimi campionati europei vedranno l’atto finale questo weekend.

Dalla Francia all’Inghilterra, passando per l’Irlanda. Sarà un Big Saturday quello che andrà in scena domani, con ben quattro campionati che vedranno l’atto finale della loro stagione. E se in Italia saranno Calvisano e Rovigo a giocarsi lo scudetto, ecco cosa ci aspetta nel resto d’Europa.

Premiership Si parte sabato pomeriggio alle 16.00 in Inghilterra, a Twickenham, dove in campo scendono i Saracens – appena usciti dalla deludente finale della Heineken Cup – e i Northampton Saints – vincitori invece della Challenge Cup. Sarries favoriti dai pronostici e che vogliono portare a casa un trofeo importante e non trasformare una stagione fantastica in un flop. Saints, invece, che non hanno nulla da perdere e che faranno di tutto per fare il colpaccio.

Pro 12 Alle 19.15 ci si sposta a Dublino, dove il Leinster ospita i Glasgow Warriors. I dubliners hanno dominato la stagione celtica, sono esperti e hanno tutti i pronostici dalla loro parte, ma proprio per questo sono quelli con più da perdere. Per Glasgow, vera e propria sorpresa del torneo, invece l’ultimo atto di una stagione perfetta, con gli scozzesi che vogliono mettere il primo sigillo scozzese sulla Celtic League.

Top 14 Alle 21.00, infine, si chiude in Francia, con Tolone e Castres che si affrontano a Parigi. Quella francese è, forse, la sfida sulla carta più aperta. Da un lato la multinazionale bicampione d’Europa, dall’altro i campioni in carica che per il secondo anno hanno sovvertito ogni pronostico nei playoff arrivando all’atto finale. Sulla carta Tolone è vincente, ma Castres è un’incognita che nessuno può sottovalutare.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo

Ultime notizie su Guinness Pro14

Tutto su Guinness Pro14 →