L’altro rugby: l’Italia “australiana” sorprende ai mondiali di rugby league

Si sta disputando in Inghilterra e Galles la Rugby League World Cup e gli azzurri hanno esordito con una vittoria.

Questo blog non parla spesso di rugby league, anzi, come linea editoriale non ne parla, salvo quando si tratta di passaggi di campioni da un codice all’altro. Ma se l’Italia del rugby a XIII raggiunge un risultato incredibile, allora uno strappo alla regola posso anche farlo.

E, così, la giornata innaugurale della Rugby League World Cup, i Mondiali di rugby a XIII, hanno regalato una sorpresa straordinaria. La giovane Italia – seppur in verità imbottita di tantissimi australiani d’origine italiana, ma che vivono e giocano dall’altra parte del globo – ha battuto il favorito Galles.

Ben sette mete a tre, per un 32-16 proprio al Millennium Stadium di Cardiff. Nell’altro match di giornata, invece, l’Australia (quella senza italiani) ha superato l’Inghilterra per 28-20. Insomma, un inizio da prima pagina per i colori azzurri nell’altro rugby. Quello a XIII.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo