Rugby & Storia: Michael O’Brien, 40 anni fa il primo streaker della storia

Il 20 aprile 1974 a Twickenham successe un fatto che fece scandalo e che scrisse la storia “parallela” dello sport.

Il 20 aprile 1974 il venticinquenne australiano Michael O’Brian entrerà nella storia dello sport, anche se forse non lo sapeva. Una storia che di sportivo ha poco, ma che è diventata una moda – un appuntamento quasi fisso soprattutto in Gran Bretagna -, anche se ultimamente si vede sempre meno sui campi da gioco.

Il 20 aprile 1974, quarant’anni fa, a Twickenham si disputava la sfida di rugby tra l’Inghilterra e la Francia. A un certo punto Michael O’Brian invade il campo da gioco. Si notano subito i suoi capelli lunghi, la barba e… che è nudo. L’australiano viene fermato da Bruce Perry, poliziotto in servizio allo stadio, che gli copre le parti “più esposte” con il suo elmetto.

Arrestato, viene portato via tra gli applausi e le risa degli spettatori. O’Brian è il primo streaker conosciuto in un match sportivo. Un evento talmente storico che nel museo di Twickenham potete ammirare ancora l’elmetto da bobby del poliziotto che lo ha fermato.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo