Top 14 semifinali: Montpellier e Castres, underdog ma non troppo

Secondo appuntamento con il Top 14 questo weekend e secondo posto in finale da assegnare.

Non hanno forse il fascino del Tolone o del Racing Métro, ma Montpellier e Castres non possono venir snobbate nella corsa al titolo 2014 del Top 14. I padroni di casa hanno chiuso la stagione al secondo posto, ma hanno dimostrato grande qualità e numeri che possono senza problemi valere il titolo. Meno convincente il percorso dei campioni in carica, ma la vittoria a Clermont dimostra che Castres può arrivare ovunque. Pronostico secco: Montpellier di 12.

MONTPELLIER – CASTRES
Sabato 17 maggio, ore 16.30 – Grand Stade de Lille, Lille
Montpellier: 15 Pierre Berard, 14 Timoci Nagusa, 13 Anthony Tuitavake, 12 Wynand Olivier, 11 Rene Ranger, 10 Francois Trinh-Duc, 9 Jonathan Pelissie, 8 Alex Tulou, 7 Mamuka Gorgodze, 6 Alexandre Bias, 5 Thibault Privat, 4 Robins Tchale-Watchou, 3 Nicolas Mas, 2 Charles Geli, 1 Mikheil Nariashvili
In panchina: 16 Mickael Ivaldi, 17 Yvan Watremez, 18 Sitaleki Timani, 19 Fulgence Ouedraogo, 20 Benoit Paillaugue, 21 Lucas Dupont , 22 Anthony Floch, 23 Paea Fa’anunu
Castres: 15 Brice Dulin, 14 Remy Grosso, 13 Romain Cabannes, 12 Remi Lamerat, 11 Max Evans , 10 Remi Tales, 9 Rory Kockott, 8 Antonie Claassen, 7 Yannick Caballero, 6 Piula Faasalele, 5 Rodrigo Capo Ortega, 4 Richie Gray, 3 Ramiro Herrera, 2 Brice Mach, 1 Yannick Forestier
In panchina: 16 Mathieu Bonello, 17 Saimone Taumoepeau, 18 Christophe Samson, 19 Jan Bornman, 20 Cedric Garcia, 21 Daniel Kirkpatrick, 22 Seremaia Bai, 23 Mihaita Lazar
Arbitro: Pascal Gauzere

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo