Top 14 barrage: Castres shock, Clermont cade in casa dopo 77 vittorie

Risultato a sorpresa al Marcel Michelin, dove i campioni in carica conquistano la semifinale.

Un Clermont che si suicida, che non sfrutta un doppio vantaggio numerico nel primo tempo, poi va in crisi e non reagisce al risveglio del Castres che, così, non solo espugna il Marcel Michelin dopo 77 vittorie consecutive, ma conquista anche un’insperato accesso alle semifinali. A essere decisiva la meta di Lamerat e il parziale di 16-0 nella ripresa per gli ospiti.

CLERMONT – CASTRES 16-22
Sabato 10 maggio, ore 16.30 – Stade Marcel Michelin, Clermont
Clermont: 15 Lee Byrne , 14 Sitiveni Sivivatu, 13 Aurelien Rougerie, 12 Wesley Fofana, 11 Naipolioni Nalaga, 10 Brock James, 9 Morgan Parra, 8 Damien Chouly, 7 Gerhard Vosloo, 6 Julien Bonnaire, 5 Nathan Hines, 4 Jamie Cudmore, 3 Davit Zirakashvili, 2 Benjamin Kayser, 1 Thomas Domingo
In panchina: 16 Ti’i Paulo, 17 Vincent Debaty, 18 Julien Pierre, 19 Fritz Lee, 20 Thierry Lacrampe, 21 Michael Delany, 22 Noa Nakaitaci, 23 Clement Ric.
Castres: 15 Brice Dulin, 14 Remy Grosso, 13 Romain Cabannes, 12 Remi Lamerat, 11 Max Evans , 10 Remi Tales, 9 Rory Kockott, 8 Antonie Claassen, 7 Yannick Caballero, 6 Piula Faasalele, 5 Rodrigo Capo Ortega, 4 Richie Gray, 3 Ramiro Herrera, 2 Mathieu Bonello , 1 Saimone Taumoepeau.
In panchina: 16 Brice Mach, 17 Yannick Forestier , 18 Christophe Samson, 19 Jan Bornman, 20 Cedric Garcia, 21 Daniel Kirkpatrick, 22 Seremaia Bai, 23 Mihaita Lazar.
Arbitro: Romain Poite

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia