Super Rugby: respiro Blues, scatto Brumbies

Si sono disputati i due match del venerdì mattina dell’Emisfero Sud, importanti nella corsa playoff.

Chi sa cosa avrà pensato Benji Marshall vedendo i suoi ex compagni vincere un match decisivo proprio quando lui ha alzato bandiera bianca. I Blues si giocavano ad Auckland forse l’ultima chance per tornare in corsa per i playoff e l’aveva contro i lanciati Waratahs di Israel Folau. Ma l’alba ha sorriso a John Kirwan che vince e, temporaneamente, si riporta vicino alla zona che conta della classifica.

Big match a seguire a Canberra, dove i Brumbies hanno ospitato i campioni in carica Chiefs. Sfida sottotono, molto sentita da entrambe le squadre (era la replica della finale dell’anno scorso, ndr.), e che fatica a trovare il giusto ritmo. Ritmo che dà la bellissima meta di Tomane a inizio secondo tempo e Brumbies che scappano via vincendo meritatamente e facendo veramente male ai neozelandesi.

In serata ko pesantissimo per la prima della classe, gli Sharks che cedono in casa contro gli Highlanders, senza marcare mete e dando ai neozelandesi un bonus importantissimo in chiave playoff.

SUPER RUGBY – UNDICESIMA GIORNATA

Blues vs Waratahs 21-13
Brumbies vs Chiefs 41-23
Sharks vs Highlanders 18-34
Hurricanes vs Reds
Western Force vs Bulls
Cheetahs vs Stormers

SUPER RUGBY – CLASSIFICA

Sharks 31; Brumbies 30; Chiefs 25; Highlanders, Waratahs 24; Western Force 23; Crusaders 22; Hurricanes 21; Blues 20; Bulls 19; Lions 17; Reds, Melbourne Rebels 16; Stormers 10; Cheetahs 9

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

I Video di Blogo.it