Decisione storica della chiesa statunitense: cardinale sollevato da tutti gli incarichi per aver coperto abusi sessuali su minori

Decisione senza precedenti nella chiesa cattolica americana: il cardinal Roger Mahony è stato sollevato da tutti i suoi incarichi per aver coperto preti pedofili.

di robo

La notizia è di quelle storiche dal momento che la decisione presa dalla chiesa cattolica statunitense non ha precedenti. Il cardinal Roger Mahony è stato sollevato da tutti i suoi impegni nella chiesa per via della pessima gestione della scottante questione degli abusi sessuali su minori negli anni Ottanta. In contemporanea è arrivata anche la notizia che il vescovo di Santa Barbara, Thomas J. Curry, si è dimesso.

Ad annunciarlo è l’arcivescovo di Los Angeles, José Gomez, successore di Mahony, che ha fatto pubblicare sul sito della diocesi anche migliaia di documenti, finora segreti, che riguardano il modo in cui la chiesa cattolica americana ha gestito le vicende di ben centoventidue sacerdoti accusati di molestie sessuali.

Roger Mahony

Il vescovo Gomez ha sottolineato che la lettura di tali documenti potrebbe risultare “brutale e dolorosa” perché

Il comportamento descritto in quei documenti è terribilmente odioso e diabolico. Non ci sono scuse per quel che accadde a questi bambini. I sacerdoti coinvolti avevano il dovere di essere i loro padri spirituali e fallirono. Oggi dobbiamo riconoscere quel terribile errore.

Commenta padre Federico Lombardi, portavoce della Sala Stampa Vaticana:

La Santa Sede ovviamente segue con attenzione le vicende della importante arcidiocesi di Los Angeles, ed è informata del passo compiuto dall’attuale arcivescovo José Gomez che ha sollevato il suo predecessore, cardinale Roger Mahoney, da tutti gli incarichi amministrativi e dalla possibilità di presiedere le celebrazioni pubbliche.

Un gesto forte, senza dubbio, che mette in luce quali siano le responsabilità della chiesa cattolica. Ricordiamo che il cardinal Mahony ha guidato l’arcidiocesi di Los Angeles dal 1985 al 2011. Il Porporato compirà settantasette anni a fine febbraio e quindi è tra i cardinali elettori.

La scelta di sollevare Mahony da tutti gli incarichi sarebbe stata senza dubbio più forte se a farla fosse stato direttamente il papa. Non possiamo negare, comunque, che si tratta di un segno importante.

Foto | Getty

I Video di Blogo