Ping Pong: botte (e risposte) della campagna elettorale

Walter Veltroni mette le mani avanti sulla sconfitta. Berlusconi: “Ha capito che perde”. Veltroni: “ Se perdo continuerò a fare quello che faccio, cioè il segretario del Pd. Anche perché in 4 mesi abbiamo creato la più grande forza riformista nel Paese. Non so come il Pdl farà a governare. Noi faremo un’opposizione concentrata sul

Walter Veltroni mette le mani avanti sulla sconfitta. Berlusconi: “Ha capito che perde”.
Veltroni: “ Se perdo continuerò a fare quello che faccio, cioè il segretario del Pd. Anche perché in 4 mesi abbiamo creato la più grande forza riformista nel Paese. Non so come il Pdl farà a governare. Noi faremo un’opposizione concentrata sul nostro programma”. Berlusconi: “Ha capito che perde. Sta già chiudendo bottega”. Ahi, ahi Walter!!!

Silvio Berlusconi contro gli inciuci. Veltroni: “E’ l’unica cosa oramai su cui siamo d’accordo”.
Berlusconi: “Non faremo inciuci né grandi coalizioni. Speriamo di poter concordare con l’opposizione le riforme istituzionali. La vittoria è nostra, schiacciante. Non ci sono regioni in bilico”. Veltroni:” Concordiamo sull’inciucio, che non ci sarà. Sul resto fra poche ore parleranno gli italiani”. Fiducia e sfiducia a braccetto.

Roberto Maroni dice no a fare il Premier. Bettini: “Può sempre fare il primo della Lega”
Maroni: “Io Premier in caso di pareggio? No, e per tre motivi. Perché io non sono disponibile, perché se si pareggiasse si rifà la legge elettorale e si torna alle urne in autunno, perché tanto vinciamo noi e il discorso è chiuso con Berlusconi Premier”. Bettini: “Ok sui primi due punti. Sul terzo, vince il Pd”. Ultimi fuochi.

Franco Giordano teme le “larghe intese”. Cicchitto: “Preoccupazione inutile, vince il Pdl”.
Giordano: “E’ molto probabile che ci sarà un governo di larghe intese. Un inciucio per riportare l’Italia ancora più indietro. Il nostro è un voto contro questa possibilità che Berlusconi e Veltroni stanno preparando sotto banco”. Cicchitto: “Non si corre questo rischio: il Pdl vincerà con distacco, quali larghe intese?”. Italiani, intesi?

Gianfranco Fini lontano dai delinquenti. Bertinotti: “Chi sta con lo zoppo impara a zoppicare”.
Fini: “Nelle carceri si invita a votare espressamente per chi chiede l’abolizione dell’ergastolo, ovvero per la Sinistra arcobaleno. I delinquenti non votano certo per il Pdl”. Bertinotti: “A forza di seguire Berlusconi, oramai zoppica anche lui”. Carcerati o carcerieri?

Nanni Moretti torna all’ovile. Bondi: “Ci mancava pure lui”.
Moretti: “Mi turo il naso ma ho deciso di andare a votare e di votare per il Partito democratico. Non si può assolutamente dare l’Italia in mano a Berlusconi. Era e resta il Caimano, la rovina del nostro Paese”. Bondi: “Arieccolo! Ci mancava pure lui. Veltroni è messo proprio male”. Ultimo pane.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →