Traffico 23-25 agosto 2013: viabilità nel fine settimana del controesodo

Sabato e domenica traffico da bollino rosso sulle autostrade italiane: tutti alle prese con il rientro dalle vacanze.

Oggi è iniziato il fine settimana del controesodo. Come ogni anno ci ritroviamo a parlare delle condizioni del traffico in uno del weekend più caldi dell’anno perché tante famiglie italiane sono alle prese con il rientro dalle vacanze e si ritroveranno a percorrere autostrade affollatissime.

In particolare, se oggi pomeriggio, venerdì 23 agosto, il traffico è ancora da bollino giallo, sabato 24 e domenica 25 non c’è scampo: per l’Anas il bollino sarà rosso.

Sui 25mila chilometri di autostrade italiane ci saranno non pochi problemi di viabilità. L’Anas indica che i maggiori flussi di traffico ci saranno soprattutto verso le aree metropolitane e ai valichi di frontiera, in particolare sulla E45, sulla E78, sulla Romea, sulle consolari Aurelia e Appia, sul Grande Raccordo Anulare e sulla autostrada Roma-aeroporto di Fiumicino, sulla statale 16 “Adriatica”, sulla statale 18 “Tirrenica Inferiore”, sulla 106 “Jonica”, sulla temutissima autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria e sulle strade e autostrade siciliane.

Sulla direttrice Nord della Salerno-Reggio Calabria si concentreranno per tutto il fine settimana i flussi dei rientri dalle località di villeggiatura, provenienti dalla costa calabra, lucana e campana.

Domani, sabato 24 agosto, sulle strade e sulle autostrade i mezzi pesanti con massa superiore alle 7,5 tonnellate non potranno circolare dalle 7:00 alle 23:00.

Sull’intera rete viaria nazionale l’Anas impiega in totale 2.500 persone: si tratta di personale di esercizio, infomobilità e tecnici per le attività di sorveglianza e pronto intervento. Inoltre sono 1.070 automezzi, 2.630 le telecamere fisse o mobili e 430 i pannelli a messaggio variabile (dei quali 48 sulla nuova A3 Salerno-Reggio Calabria) i mezzi di cui si serve l’Anas per garantire assistenza e sicurezza sulle strade, ma chiaramente è indispensabile la prudenza di chi guida.

 

Foto | © Getty Images

I Video di Blogo