Rugby Seven: le World Series in rosa arrivano a San Paolo in Brasile

Il torneo mondiale femminile di rugby a sette passerà da 4 a 6 tappe.

Corre il rugby seven verso Rio 2016 e corre sempre più veloce (vabbé, non ovunque. Ndr.). E corre il rugby femminile. E, così, dopo un primo anno “di prova”, ecco che le World Series del rugby seven in rosa diventano adulte e da 4 passa a 6 tappe.

Si parte a Dubai, che è sempre più uno degli appuntamenti imperdibile del rugby a sette mondiale, a fine novembre. Poi, a febbraio, si vola ad Atlanta, che sostituisce Houston nella tappa americana, e da lì ci si trasferisce in Brasile, a San Paolo. E’ proprio la tappa brasiliana la prima grande novità, un appuntamento dal doppio valore simbolico, visto che proprio nel Paese sudamericano il rugby seven diverrà olimpico.

Ad aprile la tappa cinese di Guangzhao, a maggio Amsterdam, in Olanda prima del grande finale, le cui date e luogo sono ancora da definire. Insomma, sei tappe spettacolari che toccano praticamente tutti i continenti per far crescere ancora una disciplina su cui si scommette forte in un periodo di crisi economica. Perché perfetta per fare il botto.

IRB WOMEN WORLD SERIES 2014
28-30 novembre – Dubai, Emirati Arabi
15-16 febbraio – Atlanta, Georgia (USA)
21-22 febbraio – San Paolo, Brasile
4-6 aprile – Guangzhao, Cina
16-17 maggio – Amsterdam, Olanda
Finale: da definire  

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia