Irlanda: Paul O’Connell sogna un futuro all’estero

La seconda linea del Munster vorrebbe allenare all’estero una volta appese le scarpe al chiodo.

Ha passato la sua intera vita a Limerick, ha vestito (come club) solo la maglia del Munster, di cui è leader ed emblema indiscusso. Ma Paul O’Connell, seconda linea leggendaria dell’Irlanda e dei British & Irish Lions, sogna un futuro all’estero.

“E’ il mio più grande rimpianto” ha dichiarato il giocatore parlando della scelta di non aver mai provato un’esperienza all’estero, lontano dalla sua “tana” di Limerick. E a 33 anni l’opzione di giocare in Francia o Inghilterra è ormai andata. Ma non quella di allenare.

“Mi piacerebbe giocare o allenare all’estero. Ho sempre vissuto a Limerick e, nonostante sia fiero di quello che ho conquistato con il Munster, Heineken Cup compresa, è un mio rimpianto – le parole di O’Connell –. Ho avuto delle occasioni, ma ho scelto diversamente. Ma ora sarei pronto a fare come ROG (O’Gara, oggi allenatore a Parigi, ndr.) e trasferirmi per allenare”.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia