Pallavolo Femminile – Cev Challenge Cup | Dopo Piacenza anche Modena agli ottavi

Il ritorno dei sedicesimi della Challenge Cev di pallavolo femminile.

di antonio

A distanza di 24 ore dall’agevolissima vittoria di Piacenza e dalle qualificazioni al turno successivo della Champions League di Busto Arsizio e Villa Cortese, arriva un’altra buona notizia per la pallavolo femminile italiana. Le Tigri dell’Assicuratrice Milanese Volley Modena si impongono anche a Maribor e guadagnano il pass per gli ottavi di finale di Challenge Cup, dove affronteranno le turche dell’Ilbank Sports Club Ankara. 3-1 il risultato finale in cui Modena ha controllato con sagacia il ritorno delle padroni di casa dopo un buon inizio di partita.

Non c’è stata storia neanche per un secondo nel ritorno dei sedicesimi di finale tra Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Apollon Limassol. Parziali nettissimi (25-8, 25-13, 25-4) e un predominio disarmante hanno caratterizzato il match giocato nel capoluogo emiliano. La partita è durata appena 51 minuti e le ragazze allenate da Mazzanti già all’andata avevano travolto le cipriote. La formazione scelta da Mazzanti era priva di Carmen Turlea, Lucia Bosetti, Stefania Sansonna e Laura Nicolini, lasciate a riposo. Il sestetto iniziale era formato da Floortje Meijners e Manuela Secolo in banda, Laura Frigo e Manuela Leggeri centrali, Alessia Gennari opposta, Isabella Zilio libero, mentre in regia si sono alternate Danica Radenkovic e Francesca Ferretti. Migliore realizzatrice del match è stata Manuela Secolo con 14 punti.

Risultati – Tabellini – Formula del torneo

Tra il 16 e il 23 gennaio gli ottavi di finale: la Rebecchi Nordmeccanica affronterà un’altra squadra cipriota, il TRB_Danoi Ael Limassol, passata in virtù del ritiro dalla competizione delle albanesi del Minatori Rreshen. Oggi sarà il turno dell’Assicuratrice Milanese Volley Modena, in Slovenia per affrontare il Nova KBM Branik Maribor. Dopo il 3-0 dell’andata, alle tigri di Claudio Cesar Cuello servirà un altro successo per evitare il Golden Set.

Pallavolo Femminile Cev Challenge Cup – Tabellini Rit. 16esimi

STATISTICHE – NOVA KBM BRANIK MARIBOR – UNIVERSAL MODENA 1-3 (17-25, 26-24, 23-25, 14-25) – NOVA KBM BRANIK MARIBOR: Mlakar 16, Kucej 1, Kaucic 2, Andreyko 8, Iglicar 10, Najdic 3, Planinsec S., Planinsec M. 3, Prokovic (L), Hutinski 11. Non entrati Blagne. All. Najdic. UNIVERSAL MODENA: Croce (L), Valeriano 1, Paggi 14, Glass 4, Barazza 16, Spasojevic 14, Brussa 12, Aguero Leiva 2, Scarabelli, Mari, Horvath 12. All. Cuello. ARBITRI: Maciejewski – Medvid. NOTE – Spettatori 270, durata set: 22′, 27′, 27′, 24′; tot: 0′. Nova KBM Branik MARIBOR: Battute errate 8, Ace 2. Universal MODENA: Battute errate 7, Ace 8.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza-Apollon Limassol 3-0 (25-8, 25-13, 25-4)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Frigo 12, Gennari 10, Leggeri 8, Meijners 13, Secolo 14, Ferretti 4, Radenkovic 2, Zilio L 2. Non entrati Turlea, Nicolini, Sansonna, Bosetti. All. Mazzanti

Apollon Limassol: Stefanou (L), Manitarou 2, Kovacheva 5, Asque 3, Konstantopoulou, Irakli, Stoyanova 2, Leonidou 2, Zakchaiou, Konstantinou 2. All. Giapanis

Arbitri: Makowski-Nesterenko
Spettatori: 800
Durata set: 16′, 19′, 15′; tot: 50′
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: battute errate 6, ace 13
Apollon Limassol: battute errate 6, ace 3

I Risultati (in grassetto le squadre qualificate)

Nova KBM Branik Maribor (Slovenia)-Assicuratrice Milanese Volley Modena 1-3 (17-25, 26-24, 23-25, 14-25)
SK UP Olomouc (Repubblica Ceca)-Ilbank Sports Club Ankara (Turchia) 1-3 (19-25, 21-25, 25-19, 22-25)

Kralovo Pole Brno (Repubblica Ceca)-Doprastav Bratislava (Slovacchia) 1-3 (19-25, 25-20, 23-25, 21-25)
Dinamo Krasnodar (Russia)-TED Ankara Kolejliler (Turchia) 3-1 (25-11, 25-21, 22-25, 25-11)

Gent Dames (Belgio)-Khimik Yuzhny (Ucraina) 0-3 (25-27, 22-25, 20-25)
Olympiacos Pireo (Grecia)-AZS Metal-Fach Bialystok (Polonia) 3-0 (25-16, 25-19, 25-18) Golden set 12-15

Irmato Weert (Olanda)-Calcit Kamnik (Slovenia) 3-1 (22-25, 26-24, 25-22, 25-18)
LP Salo (Finlandia)-Peelpush Meijel (Olanda) 13/12

AEK Atene (Grecia)-Rocheville Le Cannet (Francia) 1-3 (23-25, 25-21, 17-25, 17-25)
Tent Obrenovac (Serbia)-Kolubara Lazarevac (Serbia) 1-3 (25-23, 28-30, 21-25, 22-25)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza-Apollon Limassol (Cipro) 3-0 (25-8, 25-13, 25-4)
TRB_Danoi AEL Limassol (Cipro)-Minatori Rreshen (Albania) ritirata

CSM Bucarest (Romania)-Sliedrecht Sport (Olanda) 3-0 (25-21, 25-18, 25-19)
Stod Volley Steinkjer (Norvegia)-Jedinstvo Brcko (Bosnia ed Erzegovina) 3-2 (25-19, 22-25, 23-25, 25-15, 25-10) Golden set 15-13

Aurubis Hamburg (Germania)-ZOK Rijeka (Croazia) 3-0 (25-21, 25-22, 25-17)
Hapoel Kfar-Saba (Israele)-ZOK Split 1700 (Croazia) 3-0 (25-10, 25-11, 25-18)

La formula del torneo

Tabellone ad eliminazione diretta, dai sedicesimi di finale alla Finalissima match di andata e ritorno con Golden Set sul campo della gara di ritorno in caso di una vittoria per parte con qualsiasi risultato.

Foto | © Foto Rovellini/Piacenza

Foto | © Challenge Cup

Ultime notizie su Challenge Cup Pallavolo

Tutto su Challenge Cup Pallavolo →