The Rugby Championship: All Blacks, Dan Carter ko

L’apertura neozelandese si è infortunata, di nuovo, al polpaccio e rischia di saltare gran parte del torneo.

Non ci sarà per la doppia sfida contro l’Australia e, molto probabilmente, dovrà saltare anche le due sfide casalinghe con Argentina e Sud Africa. Dan Carter, l’apertura degli All Blacks, rischia dunque di saltare quasi tutta la Rugby Championship e tornare solo per gli ultimi due match.

Per il fragile numero 10 della Nuova Zelanda, infatti, un nuovo infortunio. L’ennesimo e, ancora una volta, è il polpaccio a dare problemi. Uno stiramento terrà Dan Carter lontano dai campi circa un mese e, quindi, disponibile solo per le trasferte in Argentina e Sud Africa che chiuderanno la Rugby Championship degli All Blacks.

Un brutto colpo per l’esperta apertura (95 caps per lui), ma una situazione che toglie Steve Hansen da parecchi imbarazzi. In Nuova Zelanda, infatti, in molti volevano Aaron Cruden prima scelta a numero 10 dopo il buon Super Rugby disputato dal giocatore dei Chiefs. Ma tenere fuori Carter non è mai facile, sempre che non sia infortunato. Sarà, quindi, Cruden a salire in cabina di regia sabato contro i Wallabies.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+