The Rugby Championship: i bookmakers puntano sul nero

Le agenzie di scommesse britanniche sono sicure della vittoria degli All Blacks.

Non ci voleva molto a immaginarlo, ma tant’è. Gli scommettitori britannici sono sicuri: la prossima Rugby Championship vestirà di nero. Sono gli All Blacks, infatti, i favoriti d’obbligo dei bookmakers, con solo il Sud Africa ad avere delle chance.

Guardando, infatti, le quote delle maggiori agenzie di scommesse il torneo che inizierà sabato prossimo appare senza storia. La Nuova Zelanda viaggia mediamente su una quota di 1/3, ben distanti dalle dirette concorrenti.

Gli Springboks, infatti, si attestano su quote che vanno da 9/2 a 5 volte i soldi puntati. A un’attaccatura c’è l’Australia di Ewen McKenzie, che ha quote simili al Sud Africa, ma arriva a valere anche 7 volte la posta se finisse per imporsi. Senza chance, infine, l’Argentina, che secondo i bookies britannici non scende sotto quota 50, anche se la maggior parte degli scommettitori pagano oltre 100 volte la posta.

Insomma, sulla carta Dan Carter e compagni hanno già vinto, con il Sud Africa che può puntare sulla concretezza, mentre i Wallabies punteranno sia sull’esperienza maturata contro i British & Irish Lions sia sull’entusiasmo del nuovo coach.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo.it