Tour Eiffel: chiusa per due ore, allarme bomba falso

Erano 3.700 le persone che stavano visitando il monumento, quando sono state fatte allontanare.

Grande paura nel primo pomeriggio a Parigi. Verso le 14.30, infatti, la Tour Eiffel è stata fatta sgomberare per un allarme bomba che, successivamente, si è rivelato fortunatamente falso. Lo ha annunciato la direzione del monumento simbolo della capitale francese. 

Dopo l’evacuazione, è stato definito un “perimetro di sicurezza”. La Torre è stata riaperta al pubblico solo verso le 16.30, dopo le verifiche di rito da parte della polizia e degli artificieri. 

La Torre, solitamente, ospita tra i 25mila e i 30mila visitatori al giorno. E’ il monumento a pagamento più visitato al mondo. Oggi erano 3.700 le persone che erano sopra al monumento nel momento in cui è scattato l’allarme bomba. La Tour Eiffel è spesso oggetto di minacce di attentati dinamitardi. La maggior parte delle volte, le telefonate sono fatte da mitomani.

Siccome, però, in questo periodo l’allerta terrorismo è molto alta in tutto il mondo, oggi la telefonata è stata presa molto sul serio dalle forze di sicurezza parigine. L’ultima volte che era stata fatta sgomberare completamente era lo scorso 30 marzo.

Foto | © Getty Images