The Rugby Championship: Australia, McKenzie punta sui giovani

Ewen McKenzie ha annunciato i 30 giocatori che sfideranno gli All Blacks il prossimo 17 agosto.

Chi si aspettava una piccola rivoluzione è servito. Ewen McKenzie, neo coach dell’Australia, ha annunciato la lista dei convocati per il primo match della Rugby Championship, il 17 agosto contro gli All Blacks. E tra scelte tecniche e infortuni i nomi nuovi sono tanti.

Gli esordienti, infatti, sono Matt Toomua, Bernard Foley, entrambi in corsa per il posto di Quade Cooper all’apertura, il pilone Scott Sio, il tallonatore Albert Anae, la seconda/terza linea Scott Fardy, il numero 8 Jake Schatz, il centro Tevita Kuridrani e il mediano di mischia Nic White.

In tutto, dunque, su 30 convocati ben 11 arrivano dai Brumbies, cioè i finalisti del Super Rugby, mentre l’età media è di meno di 25 anni, con solo Stephen Moore sopra i 30 anni.  

AUSTRALIA (convocati)
James Horwill (capt), Albert Anae, Ben Alexander, Adam Ashley-Cooper, Quade Cooper, Nick Cummins, Kane Douglas, Saia Faingaa, Scott Fardy, Israel Folau, Bernard Foley, Will Genia, Liam Gill, Michael Hooper, Sekope Kepu, Tevita Kuridrani, Christian Lealiifano, Ben McCalman, Hugh McMeniman, Jesse Mogg, Stephen Moore, Ben Mowen, James O’Connor, Jake Schatz, Rob Simmons, Scott Sio, James Slipper, Joe Tomane, Matt Toomua, Nic White.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+