Marche: bambina di 4 anni uccisa da un Suv

La tragedia durante la Festa della Bistecca: la strada avrebbe dovuto essere chiusa al traffico.

Tragedia ieri sera a Gallo di Petriano, in provincia di Pesaro-Urbino. Una bambina di quattro anni è stata infatti presa sotto e uccisa da un Suv. La piccola era in via della Valle insieme alla mamma, quando la Kia Sorrento guidata da un uomo di 60 anni le ha travolte entrambe. A quanto pare, il guidatore non avrebbe visto le due donne a causa della scarsa illuminazione. Ma sono in corso accertamenti.

Il corpo della bambina è stato scagliato a diversi metri di distanza, addirittura all’interno di una Bmw parcheggiata sull’altro lato della via, dopo che con la testa aveva spaccato il vetro posteriore. A quanto pare, al momento della tragedia, era in corso nell’area la Festa della Bistecca e la strada sarebbe dovuta essere chiusa al traffico.

La bimba stava tornando a casa con la madre incinta, le due donne erano ferme vicino all’incrocio tra via Marconi e via Valle e aspettavano il papà. Il Suv guidato dal 60enne è arrivato a tutta velocità e, dopo aver sradicato i pali dello spartitraffico, si è fiondato sulla coppia.

I primi a prestare soccorso sono stati i passanti che hanno cercato di rompere i finestrini laterali della Bmw per liberare la bambina, che si era incastrata con la testa dopo aver rotto il vetro posteriore. L’operazione è stata però possibile solo con l’arrivo dei vigili del fuoco. Un’ambulanza ha quindi trasportato la bambina all’ospedale di Urbino, ma poco dopo è arrivata la notizia della morte.

Portato in ospedale anche l’autista del Suv. La sua auto, dopo l’impatto, era finita sul lato opposto della strada, in bilico sulla scarpata. Nell’urto, si era portata con sè anche un’altra macchina parcheggiata, una Fiat 500.