Australia: Henry Speight, il figiano che diverrà wallabie

L’ala, erede di un’importante famiglia politica figiana, diverrà eleggibile entro fine anno.

E’ nato nella Fiji, a Suva, gioca dal 2008 in Nuova Zelanda, con Waikato nell’ITM Cup, e dal 2011 fa la spola con l’Australia, sponda Brumbies. E, ora, Ewen McKenzie lo aspetta per fargli indossare la maglia dei Wallabies.

25 anni, ala, disputerà questo sabato la finalissima del Super Rugby. Poi tornerà in Nuova Zelanda per disputare l’ITM Cup con Waikato. Una scelta che, purtroppo per McKenzie, renderà più lungo l’iter per renderlo eleggibile per l’Australia. Ma, come sottolinea il tecnico, dovrebbe esserlo in tempo per il tour autunnale in Europa, quando i Wallabies sfideranno tra gli altri l’Italia.

Una curiosità riguardante Henry Speight è la sua famiglia. Il padre, Samisoni Tikoinasau Speight, infatti, è un importante politico figiano, così come lo sono stati il nonno e lo zio, George Speight, che fu uno dei leader durante la rivolta del 2000 che portò al colpo di stato nelle Fiji.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google +

I Video di Blogo.it