Eccellenza: Calvisano al via con tante facce nuove

Ieri Gianluca Guidi ha incontrato per la prima volta la squadra che guiderà quest’anno nel massimo campionato italiano.

Si è ritrovato ieri, dopo due mesi, il Calvisano al primo allenamento dell’era Guidi. Tante facce nuove, giovani ed esperti, per il club bresciano che punta a riconquistare il titolo lasciato quest’anno al Mogliano.

“Penso che la semifinale persa così col Prato – ha affermato Gianluca Guidi -,  per i “vecchi” sia una molla importante, i “nuovi” sanno che vengono in una società che ha voglia di ritornare dov’era prima, e quindi questa è la nostra benzina di quest’anno”.

Volti vecchi e nuovi, dopo due mesi di vacanza, i 32 giocatori si sono dati il benvenuto, prima con un incontro con lo staff e poi con i primi test fisici. La squadra, che affronterà il campionato Eccellenza 2013-14, ha visto l’arrivo di giocatori d’esperienza, come Augustin Cavalieri in seconda linea, il pilone Lorenzo Romano, Nicola Belardo in terza linea e Alberto Chiesa mediano, e i giovanissimi della nazionale Under 20, il numero 8 Maxime Mbanda e il mediano Marcello Violi, entrambe classe 1993, e in prima linea un altro giovane di 21 anni tutto bresciano, il pilone calvisanese Andrea Magli.

Tra le file straniere, dalla Nuova Zelanda è appena atterrato l’estremo Kelly Haimona, mentre dal Sudafrica l’arrivo del numero 8 Braam Steyn, laureato Campione d’Italia col Mogliano sul quale il Cammi punta molto, ha allietato anche il cugino, giallonero da un anno, Ben De Jager.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia