Carolina Kostner argento alla Rostelecom Cup 2017 | Video

È seconda solo alla campionessa del mondo Evgenia Medvedeva.

Comincia bene il Grand Prix 2017-2018 per l’Italia nella stagione che conduce alle Olimpiadi invernali di PyongChang: Carolina Kostner ha vinto la medaglia d’argento alla Rostelecom Cup di Mosca, proprio come aveva fatto quattro anni fa, nel 2013, prima di vincere il bronzo a Sochi 2014. Ed erano proprio quattro anni che la supercampionessa azzurra non disputava una tappa del Grand Prix, ma ha deciso di ripartire da dove aveva lasciato e ha ricominciato al meglio. Ha chiuso infatti dietro all’imbattibile campionessa del mondo e padrona di casa Evgenia Medvedeva che, nonostante una caduta dopo un Axel, ha chiuso con un punteggio totale di 231.21 punti, mentre Kostner ne ha ottenuti 215.98 e la terza classificata, la giapponese Wakaba Higuchi, ne ha ottenuti 207.17.

Alla Megasport Arena Carolina Kostner ha chiuso con un libero da 141.36 punti di cui 68.09 di valutazione tecnica e 73.27 per i components. Per lei è il terzo podio di questa stagione dopo quelli del Lombardia Trophy di Bergamo e del Finlandia Trophy di Espoo, ma quello di oggi è più importante perché arriva all’esordio nel circuito internazionale.

A Mosca l’Italia ha sfiorato altri due podi. Infatti nella gara delle coppie di artistico, Valentina Marchei e Ondrej Hotarek hanno chiuso al quarto posto con un totale di 193.63 punti. Il podio è stato tutto russo con Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov primi con 224.25 punti, Ksenia Stolbova e Fedor Klimov secondi a quota 204.43 e Kristina Astakhova e Alexei Rogonov terzi con 199.11.

Nella Ice Dance, invece, Charlene Guignard e Marco Fabbri sono arrivati quinti con 171.37 punti, mentre l’oro è andato ai fratelli americani Maia e Alex Shibutani con 189.24 punti e il podio è stato completato da due coppie russe, Ekaterina Bobrova e Dmitri Soloviev co 184.74 punti e Alexandra Stepanova e Ivan Bukin con 179.35 punti.

Nella gara maschile non c’erano azzurri in gara. A sorpresa ha vinto l’americano Nathan Chen con 293.79 punti davanti a Yuzuru Hanyu con 290.77, terzo il russo Mikhail Kolyada con 271.06.