Olimpiadi PyeongChang 2018: Arianna Fontana è la portabandiera azzurra

Ha già vinto cinque medaglie olimpiche.

Anche se non è stato ancora ufficializzato, sembra ormai deciso: la portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018 sarà Arianna Fontana, la campionessa di short track che ha già ben cinque medaglie olimpiche nel suo palmares, quattro di bronzo e una d’argento, e ha tutte le intenzioni di incrementare il suo bottino in Corea del Sud.

La notizia sarà comunicata ufficialmente dal Presidente del Coni Giovanni Malagò martedì prossimo, 24 ottobre, nel corso di una cerimonia al Salone d’onore del Coni al Foro Italico, a Roma. La data è stata scelta per un motivo ben preciso: è quella dell’accensione della fiamma di Olympia. Poi il 18 dicembre, sempre a Roma, ci sarà la consegna del Tricolore, che passerà dalle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a quelle di Arianna Fontana.

La cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi è fissata per il 9 febbraio 2018, alle ore 20 coreani, mezzogiorno in Italia. La delegazione italiana sarà guidata dal segretario generale del Coni Carlo Mornati (che deve ancora assumere ufficialmente l’incarico).

Arianna Fontana è dunque l’erede di Armin Zoeggeler, che è stato il portabandiera a Sochi 2014. La scelta anche quest’anno è stata abbastanza ovvia e meritata, visto che la campionessa di short track è una delle più medagliate di sempre, inoltre per lei, nonostante l’ancora giovane età (ha 27 anni), quella di PyeongChang 2018 sarà la quarta Olimpiade.

La pattinatrice di Sondrio conta ben 20 ori, nove argenti e cinque bronzi europei, un oro, sei argenti e sette bronzi mondiali, inoltre, in Coppa del Mondo, ha ottenuto ben 14 ori, 23 argenti e 16 bronzi e in un caso ha anche vinto la classifica generale. Dal 2014 è sposata con Anthony Lobello, ex pattinatore italo-americano.

Ultime notizie su Olimpiadi

Tutto su Olimpiadi →