Eurovolley femminile 2017: l’Italia straccia la Georgia in tre set

Per l’Italia tutto facile nel match d’esordio.

Praticamente meno faticoso di un allenamento è stato oggi per le azzurre di Davide Mazzanti l’esordio agli Europei di volley femminile a Tbilisi. L’Italia ha dominato in tre set contro le padrone di casa e ha chiuso il match in poco più di un’ora, con ben dodici match-point guadagnati. Ma tutti e tre i set sono finiti con un enorme vantaggio di punti per le azzurre. Domani, alle ore 18, il secondo appuntamento con Italia-Bielorussia, live qui su Blogo.

Risultato finale:
Italia-Georgia 3-0 (25-14, 25-12, 25-12)

Il racconto di Italia-Georgia 3-0

[live_placement]

Italia-Georgia: la presentazione del match

[blogo-video id=”490990″ title=”Eurovolley femminile 2017: il video di presentazione” content=”” provider=”youtube” image_url=”http://media.outdoorblog.it/6/6e1/maxresdefault-jpg.png” thumb_maxres=”1″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=xATI2oFYzaQ” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNDkwOTkwJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC94QVRJMm9GWXphUT9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzQ5MDk5MHtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNDkwOTkwIC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNDkwOTkwIGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Cominciano oggi gli Europei di pallavolo femminile in Georgia e Azerbaijan e l’Italia è tra le prime a scendere in campo, dalle ore 15, per il primo match della fase a gironi contro una delle squadre padrone di casa, la Georgia. La Pool B in cui sono inserite le azzurre, infatti, disputa tutte le partite a Tbilisi, al New Sports Palace, che può ospitare fino a 9700 persone sugli spalti.

Tra Italia e Georgia non c’è alcun precedente. Quella di oggi, dunque, sarà la prima sfida nella storia di queste due nazionali. Le avversarie odierne occupano il 37° post nel ranking CEV (europeo) e il 115° in quello FIVB (mondiale) e sono alla loro prima partecipazione agli Europei.

L’Italia, invece, agli Europei ha collezionato sei medaglie, due di ogni colore, ma è dal 2009 che non sale sul podio e quest’anno è seriamente intenzionata a tornarci, perché nonostante tutte le difficoltà delle ultime settimane, negli occhi della squadra e dei tifosi ci sono ancora le eccellenti prestazioni offerte dalle azzurre nel World Grand Prix, chiuso al secondo posto dietro al Brasile.

Le difficoltà a cui abbiamo accennato sono cominciate proprio pochi giorni prima della partenza: l’infortunio della palleggiatrice titolare Ofelia Malinov, Miriam Sylla bloccata da uno strano caso di positività al clembuterolo e ieri è arrivato anche un problema in allenamento per Lucia Bosetti, che ha riportato una leggera distorsione alla caviglia sinistra e oggi non giocherà.

Tuttavia il ct Davide Mazzanti, che conosce benissimo le sue atlete, è sembrato abbastanza ottimista e ieri, alla vigilia dell’esordio, ha detto:

“Ho delle buone sensazioni perché negli ultimi giorni ho visto delle cose belle da parte della squadra. Durante il corso della preparazione abbiamo fatto dei passi in avanti molto importanti dal punto di vista del gioco, e ora bisognerà continuare a crescere nel corso del torneo perché già a partire dalla pool il livello di difficoltà sarà graduale. Avremo l’occasione di migliorare partita dopo partita sia dal punto di vista tecnico che tattico”

La partita di oggi si potrà seguire con il commento in tempo reale e tutti gli aggiornamenti sul risultato su questa pagina di Blogo a partire dalle ore 15. La diretta tv e streaming è garantita da RaiSport.

Foto © CEV