Pro 12: Tebaldi “A Swansea una mentalità vincente”

Il mediano di mischia degli Ospreys parla del suo sbarco in Galles.

E’ sbarcato in Galles dopo alcune stagioni altalenanti tra gli Aironi e le Zebre, ma ora vuole fare il salto di qualità. Tito Tebaldi, mediano di mischia, ha iniziato la sua avventura con gli Ospreys e sa che non sarà facile emergere, tra paragoni difficili e concorrenti di classe.

“Webby (Rhys Webb, ndr.) mi metterà sotto grande pressione e Tom (Habberfield) è un buon giovane. Mi piace giocare, preferisco la parte offensiva più che la difesa, se devo essere onesto, ma credo di avere un buon gioco al piede e buona visione – le parole di Tito a Walesonline –. Voglio e devo migliorare la velocità del mio gioco, spero di dare alla squadra ciò che Kahn (Fotuali’i, passato ai Northampton Saints, ndr.) ha fatto negli ultimi anni. Ho giocato contro di lui e credo sia uno dei mediani più forti al mondo”.

Un paragone difficile, dunque, per Tebaldi. “Non voglio dire che sono come lui, ma credo di giocare un rugby simile e spero che non sarà difficile riprendere dove lui ha lasciato la squadra. Come dicono da queste parti, voglio dare il meglio per la squadra. Amo la mentalità professionale degli Ospreys, c’è una cultura rugbistica molto diversa in Italia rispetto al Galles. Siamo messi nelle migliori possibilità per dare il meglio ed è ciò che voglio fare”.

Photo credits by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+