Eccellenza: Rovigo, lo stipendio di Mirco e quei budget “strani”

Il presidente dei rossoblu parla del contratto di Bergamasco e lancia una frecciatina agli altri club.

Quarantamila euro, come Stefan Basson. Più i bonus. Questo lo stipendio di Mirco Bergamasco per vestire per un anno la maglia del Rovigo. Parola di Francesco Zambelli, patron del club veneto, che cerca di fare chiarezza sui numeri circolati negli ultimi giorni.

Intervistato da Osvaldo Prestia per il Resto del Carlino, il patron dei rossoblu parla di contratti, budget e degli obiettivi della prossima stagione. “Bergamasco avrà un ingaggio di 40mila euro. Esattamente come Basson. In più avrà un premio partita di mille euro, ma a patto che sia impiegato (almeno 20 minuti, ndr) e che si vinca” le parole di Zambelli.

E, fatta chiarezza sulla questione Bergamasco, Zambelli passa all’attacco, rispondendo ai tanti dubbi e alle insinuazioni riguardo al ricco budget dei rossoblu. “Dicono che siamo la società che ha il budget più alto, ma sono molto sereno per i conti che presentiamo. Sono invece molto perplesso a sentire che altri club ce la fanno con meno. Noi siamo in regola con tutti i conti e crediamo nell’importanza di contratti rispettosi per tutti i nostri collaboratori” la stilettata di Zambelli.

Photo credits by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia