Caltanissetta, droga e furti: 22 arresti nell’operazione Cobra 67

Gli uomini della Squadra mobile di Caltanissetta hanno eseguito 22 ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettante persone accusate di associazione per delinquere armata finalizzata al traffico e allo spaccio degli stupefacenti, furti, ricettazione, detenzione e porto di armi, reati contro la persona (minacce e violenze), danneggiamenti per intimidire le vittime.Secondo gli investigatori a

di remar


Gli uomini della Squadra mobile di Caltanissetta hanno eseguito 22 ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettante persone accusate di associazione per delinquere armata finalizzata al traffico e allo spaccio degli stupefacenti, furti, ricettazione, detenzione e porto di armi, reati contro la persona (minacce e violenze), danneggiamenti per intimidire le vittime.

Secondo gli investigatori a capo della banda c’erano Manuel Mosca, Elia Salvatore Di Gati e Giuseppe Di Gati. Sarebbero stati loro a gestire lo spaccio di droga attorno a pub e locali notturni del nisseno. Il gruppo, stando a quanto emerso dalle indagini, aveva anche imposto al titolare di una discoteca i suoi “buttafuori”.

Dopo risse all’interno del locale, molestie ai clienti e il danneggiamento di alcune autovetture, l’uomo si era visto costretto ad accettare il “servizio d’ordine” della banda.

Via | Live Sicilia