Camorra: 11 arresti clan casalesi fazione Schiavone. In manette anche Antonio Monaco

Sono undici le ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dalla Dda partenopea a carico di presunti affiliati al clan dei Casalesi, fazione Schiavone. Tra le persone arrestate dalla Mobile di Caserta, come riporta Il Mattino, c’è anche una donna, Maria Giuseppa Cantiello, 42 anni, di Casal di Principe, moglie di Pasquale Apicella detto “o

di remar


Sono undici le ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dalla Dda partenopea a carico di presunti affiliati al clan dei Casalesi, fazione Schiavone. Tra le persone arrestate dalla Mobile di Caserta, come riporta Il Mattino, c’è anche una donna, Maria Giuseppa Cantiello, 42 anni, di Casal di Principe, moglie di Pasquale Apicella detto “o bellomm”.

In carcere dal 1997 l’uomo è stato condannato con sentenza definitiva nell’ambito del processo Spartacus ed è considerato elemento di spicco del gruppo Schiavone. Secondo quanto emerso dalle indagini Maria Giuseppa Cantiello sarebbe stata “organica” all’organizzazione percependo dal clan lo stipendio mensile che tocca a familiari dei detenuti e affiliati.

L’operazione odierna, che arriva due giorni dopo gli arresti di altri 9 esponenti dello stesso clan, è frutto delle indagini condotte dalla polizia di Caserta a seguito del sequestro ad un affiliato del “libro mastro” dell’organizzazione camorristica contenente la contabilità e l’elenco degli associati.

Scrive Pupia che tra le persone raggiunte dalla misure restrittive, molti dei quali già detenuti (qui tutti i nomi) c’è anche il presunto referente del clan Schiavone nel comprensorio di Santa Maria Capua Vetere, Antonio Monaco.

Via | Metropolis web

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →