Satira: scampagnata elettorale

Mentre Silvio Berlusconi gli dà dello stalinista, Walter Veltroni cerca di barcamenarsi nel suo B&B (Bonino&Binetti). Stavolta ha uno slancio di coraggio e dichiara: “Penso si possa arrivare rapidamente” ad avere una legge che riconosce i Cus per le unioni civili. PCus Il re delle tv battuto sul suo stesso terreno? Sembra strano, ma il

di ulisse

Mentre Silvio Berlusconi gli dà dello stalinista, Walter Veltroni cerca di barcamenarsi nel suo B&B (Bonino&Binetti). Stavolta ha uno slancio di coraggio e dichiara: “Penso si possa arrivare rapidamente” ad avere una legge che riconosce i Cus per le unioni civili. PCus

Il re delle tv battuto sul suo stesso terreno? Sembra strano, ma il candidato premier Pd continua a vincere la sfida degli ascolti contro Berlusconi. L’ex sindaco di Roma è risultato il più seguito anche nelle conferenze stampa andate in onda in prima serata su Raidue. Yes, we share

I maligni sussurrano che per il Cavaliere la par condicio stavolta sia stata una manna. Nel duello diretto in tv con Veltroni – sostengono – l’ex premier non avrebbe avuto che da perderci. E i confronti Auditel tra i due leader lo testimonierebbero. In molti notano l’appannamento del leader Pdl, dovuto alla stanchezza e all’età matura. Intubato catodico

Qualcuno l’ha definito il David Copperfield della politica italiana, colui che fa apparire ogni cosa diversa da com’è. Ma Veltroni si fida, si fida eccome. Tutti gli cantano “Mi fido di te” e lui si fida di se stesso. Nel comizio milanese vibra: “Sono assolutamente ottimista, non solo perché ho il dovere di esserlo ma per la scelta che ho fatto nella vita”. Che bello! Beato lui. Stappa un Prodino

I Video di Blogo