Expo 2015 o Fiera Milano: Diana Bracco dove finirà?

Anche in settimana ne abbiamo scritto, dell’ipotesi che circola in ambiente Confindustria di una Diana Bracco che dall’Expo 2015 Spa passa a FieraMilano. Un cambio che avrebbe come motivazione principale la totale inerzia operativa dell’esposizione internazionale, visto che siamo ormai ad aprile 2009, e di passi avanti oggettivamente se ne sono fatti pochini. Tutto sembra


Anche in settimana ne abbiamo scritto, dell’ipotesi che circola in ambiente Confindustria di una Diana Bracco che dall’Expo 2015 Spa passa a FieraMilano. Un cambio che avrebbe come motivazione principale la totale inerzia operativa dell’esposizione internazionale, visto che siamo ormai ad aprile 2009, e di passi avanti oggettivamente se ne sono fatti pochini.

Tutto sembra collegarsi all’arrivo di Lucio Stanca:

è difficile da capire se il rappresentante di Palazzo Marino che siederà nel Cda della Soge avrà la stessa carica che aveva Glislenti visto che in più di una occasione è stato dichiarato che l’ex ministro dell’Innovazione, Lucio Stanca, è il candidato più accreditato alla poltrona della presidenza e di amministratore delegato. L’opposizione presenterà dei candidati, anche se la nomina di Lucio Stanca è praticamente certa

Nota di colore: Lucio Stanca è il parlamentare comasco più ricco. Cosa significa? Leggete qui sotto:

In pole position Lucio Stanca con 242.517 euro. La curiosità? Sua moglie, Francesca Canepa, nello stesso anno ne ha dichiarati 5 milioni 88mila. «Semplice – spiega l’ex ministro ora deputato – mia moglie nel 2007 ha venduto la sua quota nell’azienda Canepa alla sorella». Anno particolare a parte, cosa guadagnano i coniugi Stanca? «Più o meno – aggiunge Stanca – siamo sempre stati molto vicini, come nella buona e nella cattiva sorte. Ripeto, i 5 milioni del 2007 sono un’eccezione

Mica male.