Irb Nations Cup 2013: Italia Emergenti, la Romania per il titolo

Si disputa questa sera l’ultima partita della Coppa che oltre alla seconda rappresentativa azzurra e ai padroni di casa coinvolge anche i Jaguars argentini e la Russia, entrambe battute dall’Italia.

Andrea Sgorlon, tecnico dell’Italia Emergenti, ha annunciato la formazione che oggi all’Arcul de Triumf di Bucarest affronterà  i padroni di casa della Romania nella terza ed ultima giornata dell’IRB Nations Cup 2013.

Il turno conclusivo della manifestazione, strutturata con la formula di un girone all’italiana di sola andata, assume a tutti gli effetti i contorni di una finale con gli azzurri e il XV gialloblù appaiate a pari punti dopo i primi due turni in cui entrambe hanno superato l’Argentina Jaguars e la Russia.

L’incontro si disputerà alle ore 21 locali di oggi, le 20.00 in Italia, con diretta streaming disponibile sul portale dell’International Rugby Board al questo link.

Tanti i cambi nel XV scelto da Sgorlon, con Ragusi – decisivo al piede contro la Russia – che passa da apertura a estremo lasciando la maglia numero dieci ad Ambrosini, in cabina di regia insieme al viadanese Bronzini preferito a Palazzani e Benettin che prende posto tra i centri. In terza linea spazio dal primo minuto a Cicchinelli come numero otto, mentre Van Vuren e Fuser formano la seconda linea e rientra dall’inizio il tallonatore Tommaso D’Apice.

Vincendo, l’Italia Emergenti conquisterebbe per la prima volta la Nations Cup, sfuggitale in più di un’occasione in passato all’ultima giornata. Nel 2012, all’ultimo turno, fu proprio la Romania a beffare gli Emergenti – allora allenati da Gianluca Guidi – negli ottanta minuti conclusivi, aggiudicandosi la coppa davanti al pubblico di casa.

ITALIA EMERGENTI
15 Simone Ragusi, 14 Alessandro Castagnoli, 13 Alberto Benettin, 12 Andrea Pratichetti, 11 Alex Morsellino, 10 James Ambrosini, 9 Giorgio Bronzini, 8 Gabriele Cicchinelli, 7 Filippo Ferrarini, 6 Emiliano Caffini, 5 Marco Fuser, 4 Michael Van Vuren, 3 Dario Chistolini, 2 Tommaso D’apice, 1 Andrea De Marchi
In panchina: 16 Ornel Gega, 17 Andrea Lovotti, 18 Pietro Ceccarelli, 19 Edoardo Ruffolo, 20 Saverio Colabianchi, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Ross McCann

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo