Foto del giorno: Dan Carter, un campione anche quando non gioca

Uno dei più forti giocatori al mondo, infortunato, non si fa problemi a fare il waterboy pur di dare una mano alla causa All Blacks.

Una foto che dovrebbe venir appesa in ogni spogliatoio di rugby, ma non solo. Una foto per ricordare che anche chi arriva al top può e deve sacrificarsi per i compagni di squadra in ogni momento. Così Dan Carter, la più grande apertura al mondo, indossa la pettorina del waterboy, il portatore d’acqua, e a Christchurch corre per il campo ad aiutare i compagni che giocano.

Non è la prima volta che un grande campione infortunato “accetta” di fare il gregario, di mettersi a disposizione in ogni modo per la squadra. E quando accade si capisce la differenza tra un grande campione e un uomo che ha solo la fortuna di avere un talento.

Photo credits by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+