Juventus – Real Madrid 1-4 | Finale Champions League | Doppietta di Ronaldo, gol di Mandzukic, Casemiro e Asensio

Le Merengues campioni d’Europa per la 12esima volta.

[live_placement]Le formazioni ufficiali di Juventus – Real Madrid sono le seguenti:

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain.
Panchina: Neto, Benatia, Lichtsteiner, Lemina, Marchisio, Rincon, Cuadrado.
All. Allegri

Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, S. Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco; Benzema, C. Ronaldo.
Panchina: Casilla, Danilo, Nacho, James Rodriguez, Bale, Morata, Kovacic.
All. Zidane

Juventus – Real Madrid | Meteo

Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche con le quali si giocherà la partita Juventus – Real Madrid, al Millennium Stadium di Cardiff ci sarà cielo sereno, una temperatura media vicina ai 14 gradi, venti moderati e un tasso di umidità vicino al 65%.

Juventus – Real Madrid | Quote

Le quote di Juventus – Real Madrid sono le seguenti:

– la vittoria della Juventus al 90esimo è quotata da 2.90 a 3.10;

– il pareggio al 90esimo è quotato da 2.95 a 3.15;

– la vittoria del Real Madrid al 90esimo è quotata da 2.63 a 2.71.

Juventus – Real Madrid | La partita in tv

Juventus – Real Madrid andrà in onda in chiaro su Canale 5 e su Canale 5 HD.

La partita sarà anche visibile in 4K in esclusiva su Mediaset Premium.

La partita sarà visibile anche in streaming grazie al servizio Premium Play e sul sito di Sport Mediaset.

Per quanto riguarda il liveblogging, infine, Juventus – Real Madrid sarà disponibile su Outdoorblog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 20:45.

Juventus – Real Madrid | La presentazione della partita

Questa sera, sabato 3 giugno 2017, a partire dalle ore 20:45, la Juventus e il Real Madrid si sfideranno nella partita valida per la finale dell’edizione 2016/17 della Champions League. La partita si giocherà al Millennium Stadium di Cardiff e sarà diretta dall’arbitro tedesco Felix Brych.

La Juventus di Massimiliano Allegri è finalmente giunta all’appuntamento più importante dell’anno, la finale di Champions League, la seconda in tre anni. Dopo aver certificato sia la vittoria della Coppa Italia che dello scudetto (il sesto tricolore consecutivo), i tifosi bianconeri attendono il trionfo in Champions League per festeggiare, quindi, il Triplete, il primo per la Juventus, il secondo per quanto concerne club italiani (come sappiamo, la prima squadra italiana a portare a termine un Triplete fu l’Inter di Mourinho nel 2010).

Anche in questo caso, l’ultimo ostacolo per la Juve è rappresentato da un club spagnolo (nel 2015, i bianconeri furono sconfitti dal Barcellona). Davanti alla Juve, ci sarà il Real Madrid di Zinedine Zidane, detentori del titolo, alla sua seconda finale di Champions League consecutiva, la terza in quattro anni. In caso di vittoria della Juve, i bianconeri festeggeranno la loro terza Champions League; in caso di successo del Real, a Madrid si festeggerà la dodicesima “coppa dalle grandi orecchie”.

Per quanto riguarda le formazioni che dovrebbero scendere titolari dal primo minuto, iniziando dalla Juventus, è in corso soltanto un ballottaggio e riguarda Dani Alves e Cuadrado per un posto alle spalle di Higuain, al fianco di Dybala e Mandzukic. La difesa sarà a 4 con Barzagli che partirà titolare.

Nel Real Madrid, invece, Isco giocherà da trequartista e supporterà la coppia d’attacco composta da Benzema e Cristiano Ronaldo. Bale partirà dalla panchina.

Juventus – Real Madrid | Probabili Formazioni

Le probabili formazioni di Juventus – Real Madrid sono le seguenti:

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain.
Panchina: Neto, Benatia, Lichtsteiner, Lemina, Marchisio, Rincon, Cuadrado.
All. Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Pjaca, Mandragora, Sturaro.

Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, S. Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco; Benzema, C. Ronaldo.
Panchina: Casilla, Danilo, Nacho, James Rodriguez, Bale, Morata, Kovacic.
All. Zidane
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Juventus – Real Madrid | Statistiche e precedenti

Juventus e Real Madrid si sfideranno in Champions League per la 19esima volta nella loro storia. Tutti i precedenti tra i bianconeri e i blancos riguardano la massima competizione continentale. Il bilancio dei precedenti è in assoluta parità: otto vittorie della Juve contro gli otto successi del Real Madrid; due precedenti sono terminati con un pareggio. Per quanto riguarda le reti segnate, invece, la Juventus ha segnato 21 gol contro i madrileni mentre il Real Madrid ha messo a segno 18 reti contro i bianconeri.

Juve e Real si sfideranno in finale di Champions per la seconda volta nella loro storia. Il precedente più importante, quindi, non può non essere la finale di Champions League risalente all’edizione 1997/98. La partita in questione terminò con il risultato di 0-1 per il Real Madrid e la conseguente vittoria della Champions League dai parte dei Galacticos. Il gol vittoria fu siglato da Predrag Mijatovic.

Spostando il discorso, invece, sulle finali di Champions League, la Juventus giocherà la sua nona finale, la seconda in tre anni. Nel corso della propria storia, la Juventus ha vinto due Champions League (contro Liverpool e Ajax) e ha perso sei finali (contro Ajax, Amburgo, Borussia Dortmund, Real Madrid, Milan e Barcellona).

Il Real Madrid, invece, giocherà la sua 15esima finale. Nel corso della propria storia, il Real Madrid ha vinto undici Champions League (contro Stade Reims, due volte, Fiorentina, Milan, Eintracht Francoforte, Partizan Belgrado, Juventus, Valencia, Bayer Leverkusen e Atletico Madrid, due volte) e ha perso tre finali (contro Benfica, Inter e Liverpool).