Test Match 2013: Scozia, quanti infortunati dopo le Samoa!

L’esordiente Pat MacArthur ha già chiuso il suo giugno ovale, ma sono almeno 10 i giocatori infortunatisi a Durban sabato scorso.

E’ uscita distrutta la Scozia dalla sfida contro le Samoa, prossimi avversari degli azzurri. Sono ben 15 i giocatori che sono usciti acciaccati dall’esordio nel quadrangolare che si svolge in Sud Africa. E per tre di loro il giugno ovale dovrebbe essere già finito.

Il più sfortunato è stato il tallonatore Pat MacArthur, uscito per infortunio dopo soli 11 minuti dal suo esordio con la maglia della Scozia. Per lui tour finito e Scott Johnson non ha ancora annunciato un possibile sostituto.

A rischio anche le prossime partite per il flanker Kelly Brown, infortunatosi alla caviglia, e per il pilone Euan Murray, che ha problemi alla coscia, con il tecnico scozzese che ha messo in dubbio il prosieguo del tour per loro. Potrebbero non farcela con il Sud Africa, ma forse essere recuperati per l’ultimo incontro di giugno, anche Johnnie Beattie, Geoff Cross, Tom Heathcote e Alex Dunbar, mentre altri giocatori hanno qualche problema, ma superabile in pochi giorni.

“E’ probabile che dovremo chiamare diversi sostituti per le prossime due partite – ha detto Scott Johnson –. Ci sono troppi giocatori usciti malconci dal match con le Samoa”. Un campanello d’allarme anche per gli azzurri. Sabato, contro i pacifici, sarà battaglia vera.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google +