Volley, Vesuvio Cup 2017: Italia-Argentina 3-1. Buon esordio per gli azzurri

Domani Italia di nuovo in campo per il match contro il Giappone.

Aggiornamento ore 21:15 – Esordio vincente per gli azzurri di Chicco Blengini che hanno battuto l’Argentina di Julio Velasco in quattro set al PalaBarbuto di Fuorigrotta nel match d’apertura della Vesuvio Cup.

Dopo una partenza in sordina nel primo set, gli azzurri hanno raggiunto e superato gli argentini e hanno infine guadagnato cinque palle-set, chiudendo sul 25-20. Nel secondo parziale l’Italia è partita meglio, ma poi, quando l’Argentina ha pareggiato, il match è diventato molto equilibrato. Lanza ha guadagnato una prima palla-set, ma è stata annullata e così gli uomini di Velasco sono riusciti a imporsi ai vantaggi.

Nel terzo set, invece, l’Italia ha dominato senza troppi problemi e ha chiuso sul 25-18. Nel quarto sono partiti meglio i sudamericani andando al primo time-out tecnico sul +4, ma l’Italia ha pareggiato sul 9-9 e ha ingaggiato una lunga lotta punto a punto. Alla seconda pausa obbligatoria gli azzurri erano avanti 16-15, al rientro in campo hanno allungato sul 23-20 e infine hanno ottenuto due palle-match, la prima annullata, la seconda messa a segno da Giulio Sabbi. Il risultato finale è dunque Italia-Argentina 3-1 (25-20, 24-26, 25-18, 25-23).

L’esordio dell’Italvolley maschile

È tutto pronto al PalaBarbuto di Napoli per la Vesuvio Cup 2017, triangolare amichevole tra le nazionali di pallavolo maschile di Italia, Argentina e Giappone. Spettacolo e divertimento sono assicurati, anche perché il clima dovrebbe essere abbastanza disteso e il pubblico napoletano farà certamente sentire il suo calore.

Questa sera, alle ore 19, di sarà l’esordio degli azzurri contro l’Argentina di Julio Velasco, che tuttavia si presenta priva di molti “big”, a partire dal palleggiatore della Sir Safety Perugia Luciano De Cecco, ma è presente invece il centrale di Trento Sebastian Solé, che è arrivato a Napoli prima dei suoi compagni per qualche giorno da turista.

Anche nell’Italia mancano alcuni degli “eroi” di Rio come Emanuele Birarelli, Osmany Juantorena e Ivan Zaytsev, ma il gruppo selezionato da Chicco Blengini è comunque ricco di campioni, soprattutto grazie al “nucleo” trentino con Giannelli, Lanza, Antonov, Mazzone, Colaci (nel frattempo passato a Perugia), il nuovo acquisto Vettori e il probabile futuro acquisto Piano. Proprio Piano, Lanza, Vettori e Giannelli sono protagonisti del video che vedete qui sotto in cui spiegano come guardare le partite della Vesuvio Cup:

Dunque tutti i match sono trasmessi in diretta streaming: quelli dell’Italia, contro l’Argentina oggi e il Giappone domani, sempre alle 19, si possono vedere sia sul canale YouTube della Federvolley sia su Facebook, Giappone-Argentina, invece, si potrà vedere lunedì 29 in live streaming solo sulla pagina Facebook di Sottorete Campania.

Alla vigilia del triangolare ha parlato il capitano Simone Buti:

“Questi saranno due test importanti contro squadre di livello per noi che stiamo lavorando al completo da appena una settimana. Comunque sia stiamo spingendo molto sull’acceleratore, ci stiamo allenando con parecchia intensità per trovare i giusti ritmi e le necessarie alchimie”

Foto e video © Federvolley