Camporeale, mafia: smantellato super mandamento con 37 arresti

Camporeale: tra i 37 arrestati anche il sindaco di Montelepre Giacomo Tinervia, accusato si stretti rapporti con il boss locale e concorso in estorsione.

Maxi blitz antimafia dei carabinieri di Palermo che questa mattina hanno smantellato il “super mandamento” di Camporeale con 37 arresti tra cui quello del sindaco di Montelerepre, Giacomo Tinervia. All’operazione hanno preso parte un centinaio di militari dell’Arma. Secondo gli investigatori questo nuovo mandamento era pronto a fare il salto di qualità in quanto sarebbe stato:

capace di imporsi con la forza sulle altre articolazioni mafiose palermitane.

Con base a Camporeale, nella zona nord della provincia di Palermo, il super mandamento avrebbe dovuto rilanciare le attività illecite dei clan del comprensorio e si si sarebbe formato dalla fusione di due mandamenti storici di Cosa Nostra: San Giuseppe Jato e Partinico. Le indagini dei carabinieri di Monreale, partire nel 2010 e coordinate dalla direzione distrettuale antimafia di Palermo, hanno ricostruito diversi episodi di estorsione e la progettazione di un omicidio dedotta da una intercettazione ambientale. Il sindaco di Montelepre (PA) Giacomo Tinervia era stato eletto in una lista civica di centrodestra e ora dovrà difendersi dalle accuse di concussione e concorso in estorsione.

Per gli inquirenti il politico avrebbe avuto stretti contatti con il presunto capomafia di Montelepre Giuseppe Lombardo, anche lui in manette oggi. Sempre dalla risultanze investigative tutta la costituzione e la riorganizzazione interna del nuovo super mandamento con mire di egemonia era stato affidata ad Antonino Sciortino, 51enne allevatore di Camporeale in libertà nel 2011 dopo la detenzione in regime di 41 bis, e ora di nuovo in cella. I nomi degli altri arrestati sono: Antonio Badagliacca, Davide Buffa, Domenico Billeci, Carmelo La Ciura, Onofrio Buzzatta, Ignazio Grimaudo, Giuseppe Libranti, Francesco Lo Cascio, Vincenzo La Corte, Giuseppe Marfia, Francesco Matranga, Giuseppe Micalizzi, Salvatore Mulè, Vincenzo Madonia, Christian Madonia, Francesco Vassallo, Giuseppe Antonio Vassallo, Salvatore Tocco, Giuseppe Speciale, Francesco Sorrentino, Salvatore Romano, Santo Porpora, Giovanni Rusticano, Salvatore Lombardo, Giuseppe Abbate, Antonino Giambrone, Angelo Cangialosi Sergio Damiani, Calogero Caruso, Valica Buzila, Giovanni Longo, Sebastiano Bussa, Salvatore Prestigiacomo, Giuseppe Lo Voi.

Foto © TM News

Ultime notizie su Mafia

Tutto su Mafia →