Test Match 2013: l’Italrugby sbarca in Sud Africa per un giugno di fuoco

Gli azzurri di Jacques Brunel sono a Durban, dove sabato prossimo sfideranno gli Springboks nella prima giornata del quadrangolare con Sud Africa, Samoa e Scozia.

La Nazionale Italiana Rugby è arrivata ieri pomeriggio a Durban, capitale dello stato del Natal, in vista del debutto nel quadrangolare Castle Lager Series che vedrà impegnati gli azzurri di Jacques Brunel da sabato 8 a sabato 22 giugno in Sudafrica.

Proveniente da Roma, dove nei giorni scorsi ha concluso la preparazione alla finestra internazionale iniziata a Bormio, la Nazionale ha trovato all’arrivo uno splendido e caldo pomeriggio di sole: dopo aver sistemato il materiale al Southern Sun Hotel di North Beach, sede della prima settimana di ritiro sudafricano, i ventinove atleti presenti – Parisse, Ghiraldini e Castrogiovanni, provenienti da Hong Kong, si aggregheranno al gruppo questa mattina – si sono limitati a una camminata in spiaggia per scaricare la fatica del lungo viaggio dall’Europa.

Da oggi, sul prato della George Campbell National School, Parisse e compagni inizieranno a lavorare in vista del debutto di sabato prossimo al Kings Park (ore 17.15, diretta Sky Sport) che metterà l’Italia subito di fronte agli Springboks, padroni di casa e attualmente seconda forza del ranking mondiale.

Questi i trentadue atleti che, da domani, si contenderanno un posto nel XV titolare per il test-match di sabato e che parteciperanno alle Castle Lager Series 2013.

ITALIA
Piloni
Matias Aguero (Zebre Rugby, 17 Caps)
Martin Castrogiovanni (Leicester Tigers, 95 Caps)
Lorenzo Cittadini (Benetton Treviso, 21 Caps)
Alberto De Marchi (Benetton Treviso, 9 Caps)
Michele Rizzo (Benetton Treviso, 7 Caps)
Tallonatori
Leonardo Ghiraldini (Benetton Treviso, 53 Caps)
Davide Giazzon (Zebre Rugby, 10 Caps)
Andrea Manici (Zebre Rugby, Esordiente)*
Seconde Linee
Valerio Bernabo’ (Benetton Treviso, 19 Caps)
Marco Bortolami (Zebre Rugby, 94 Caps)
Leandro Cedaro (Stade Rochelais, Esordiente)
Joshua Furno (Narbonne, 8 Caps)*
Antonio Pavanello (Benetton Treviso, 18 Caps)
Terze Linee
Robert Barbieri (Benetton Treviso, 28 Caps)
Mauro Bergamasco (Zebre Rugby, 93 Caps)
Sergio Parisse (Stade Francais, 95 Caps) – Capitano
Manoa Vosawai (Benetton Treviso, 11 Caps)
Alessandro Zanni (Benetton Treviso, 74 Caps)
Mediani di Mischia
Tobias Botes (Benetton Treviso, 13 Caps)
Alberto Chillon (Zebre Rugby, Esordiente)*
Edoardo Gori (Benetton Treviso, 24 Caps)*
Mediani d’apertura
Alberto Di Bernardo (Benetton Treviso, Esordiente)
Luciano Orquera (Zebre Rugby, 33 Caps)
Centri
Gonzalo Canale (Stade Rochelais, 82 Caps)
Gonzalo Garcia (Zebre Rugby, 28 Caps)
Luca Morisi (Benetton Treviso, 2 Caps)*
Alberto Sgarbi (Benetton Treviso, 24 Caps)
Ali/Estremi
Tommaso Iannone (Benetton Treviso, 1 Cap)*
Andrea Masi (London Wasps, 77 Caps)
Luke Mclean (Benetton Treviso, 46 Caps)
Leonardo Sarto (Zebre Rugby, Esordiente)*
Giovanbattista Venditti (Zebre Rugby, 14 Caps)*
*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google +