Top 14: Castres campione! Tolone in ginocchio

Allo Stade de France di Parigi si è chiusa la stagione europea del rugby di club con la finalissima del massimo campionato francese.

Tolone vs. Castres, cioè Wilkinson vs. Kockott. La finalissima del Top 14 che è andata in scena questa sera a Parigi si è dimostrata ben più equilibrata ed emozionante di quel che molti potevano immaginare. E sono stati il mediano d’apertura inglese e il mediano di mischia sudafricano a fare da mattatori.

Il primo tempo vede i due sfidarsi al piede due volte, ma a fare la differenza, allo scadere, è l’uomo di Castres. Palla ad Antonie Claassen che fissa l’avversario, libera Kockott che finta di aprire al largo, sfrutta la posizione di Diarra per infilarsi nel vuoto e senza problemi va a schiacciare in meta per l’inaspettato vantaggio del Castres.

Nella ripresa è il solito Jonny Wilkinson a far restare il Tolone in partita, con due piazzati che riporta i rossi a -1. Ma a questo punto entra in scena Remi Talès, che prende il posto di Kockott come cecchino e con due drop nel giro di pochi minuti mette ko i campioni d’Europa e regala il quarto titolo della storia al Castres. A tempo scaduto arriva la punizione di Kockott a mettere la parola fine a una sfida ben diversa da quel che i pronostici dicevano. Così arriva troppo tardi la meta di Delon Armitage, che rende solo meno dura la sconfitta per il Tolone.

Finale a sorpresa, dunque, e sfavoriti che salgono sul trono di Francia. Ma, come si dice ad altre latitudini più vicine a noi, spesso chi entra Papa esce Cardinale. E i campioni d’Europa pagano una difesa approssimativa, errori gravi dei singoli (non ultimo Wilkinson), mentre Castres sfrutta al meglio le occasioni e vent’anni dopo l’ultimo titolo rialza il bouclier de Brennus.

TOLONE – CASTRES 14-19
Sabato 1 giugno, ore 21.00 – Stade de France, St. Denis
Tolone: 15 Delon Armitage, 14 Rudi Wulf, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Matt Giteau, 11 Alexis Palisson, 10 Jonny Wilkinson (c), 9 Frederic Michalak, 8 Chris Masoe, 7 Juan Fernandez Lobbe, 6 Danie Rossouw, 5 Nick Kennedy, 4 Bakkies Botha, 3 Carl Hayman , 2 Sebastien Bruno, 1 Andrew Sheridan. 
In panchina : 16 Jean-Charles Orioli, 17 Xavier Chiocci, 18 Jocelino Suta 19 Joe van niekerk, 20 Steffon Armitage, 21 Maxime Mermoz, 22 Sébastien Tillous-Borde , 23 Davit Kubriashvili. 
Castres: 15 Brice Dulin, 14 Romain Martial, 13 Romain Cabannes, 12 Seremaia Baï, 11 Marc Andreu, 10 Remi Talès, 9 Rory Kockott, 8 Antonie Claassen, 7 Yannick Caballero, 6 Ibrahim Diarra, 5 Rodrigo Capo Ortega, 4 Christophe Samson, 3 Karena Wihongi, 2 Brice Mach, 1 Saimone Taumoepeau. 
In panchina : 16 Mathieu Bonello, 17 Yannick Forestier, 18 Joe Tekori, 19 Janie Bornman, 20 Romain Teulet, 21 Daniel Kirkpatrick, 22 Paul Bonnefond, 23 Mihaïta Lazar. 
Arbitro: Jérôme Garcès
Marcatori: 7′ cp. Wilkinson, 14′ cp. Kockott, 40′ m. Kockott tr. Kockott, 47′ cp. Wilkinson, 67′ cp. Wilkinson, 71′ dr. Talès, 74′ dr. Talès, 80′ cp. Kockott, 80′ m. Armitage

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter e @Google +

I Video di Blogo