Sciopero dei mezzi pubblici 3 giugno 2013: orari e informazioni utili

Si preannuncia un inizio mese difficile per i pendolari: lunedì mezzi pubblici a rischio in tutta Italia.

Il sindacato FAST CONFSAL ha indetto per lunedì 3 giugno uno sciopero di 24 ore del trasporto pubblico, con modalità diverse da città a città.

A Milano l’azienda dei trasporti Atm ha garantito la circolazione dei mezzi da inizio turno fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18, mentre a Torino il servizio sarò garantito dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15 (autolinee extraurbane: da inizio turno alle 8 e dalle 14.30 alle 17).

Nella Capitale sciopereranno i dipendenti dell’Atac e del Consorzio Roma Tpl Scarl: servizi garantiti da inizio servizio alle 8.30 e dalle 17 alle 20 (autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo). Nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 giugno saranno a rischio le corse delle linee notturne da N1 a N27. Filt-Cigl, Fit-Cisl e UilTrasporti hanno inoltre proclamato un’agitazione per i dipendenti della Trotta Bus Services del Consorzio Roma Tpl (linee 77,218,702,720,721,764,767 e 768).

A Bologna sciopererà il personale di Tper – treni e bus -: stop ai mezzi dalle 9 alle 13 sulle linee della rete Fer (Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola, Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Ciano d’Enza, Modena-Sassuolo e Parma-Suzzara).

Infine ecco la situazione a Napoli: Anm garantisce il servizio dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

Foto | Getty Images