Giro d’Italia 2017: Tom Dumoulin fa il fenomeno a Oropa e “Twitter” si innamora di lui

Sul celebre social media l’olandese quasi ruba la scena a Pippa Middleton…

Tutti pazzi per Tom Dumoulin! Dopo la vittoria a Oropa, sulla “Cima Pantani”, l’olandese ha definitivamente conquistato il pubblico e su Twitter ha quasi rubato la scena a Pippa Middleton nel giorno delle sue nozze… Al termine della 14a tappa da Castellania a Oropa, infatti, Dumoulin è entrato tra i trend topic di Twitter e a elogiarlo sono stati soprattutto italiani e spagnoli, tra i più grandi appassionati di ciclismo.

Due le parole associate al capitano del Team Sunweb: “fenomeno” e “Indurain”. Sì perché è considerato un cronoman capace di vincere un grande giro proprio come lo spagnolo, ma sono in molti a ipotizzare che possa essere addirittura più forte vista l’abilità in salita.

Essere riuscito a staccare con tanta facilità i favoritissimi Nairo Quintana, Vincenzo Nibali e Thibaut Pinot ha impressionato tutti, anzi, il primo a essere impressionato sembra proprio il diretto interessato. Dumoulin da una parte sembra sicuro di se stesso, dall’altra sembra stupìto di quello che sta riuscendo a fare o forse si aspettava di essere messo più in difficoltà dagli avversari. In quanti, per esempio, si aspettavano di vederlo pure in Maglia Azzurra?!

Tuttavia il Giro è ancora lungo, perché manca la settimana più dura e sarà una settimana devastante. Basti pensare alla frazione numero 16 che si corre martedì 23 maggio, in cui ci sono la Cima Scarponi (il Mortirolo) e la Cima Coppi (lo Stelvio) insieme e in una frazione di 227 km… Potrebbe essere quella la tappa chiave.

In tanti si aspettano che Tom Dumoulin esploda come gli successe alla Vuelta 2015, ma molti altri lo vedono pronto a vincere un grande giro, perché è più magro di due anni fa, ma soprattutto perché tatticamente sta dimostrando di essere uno dei corridori più intelligenti. Forse se a questo punto del Giro avessimo avuto Quintana in Maglia Rosa, avremmo considerato la corsa già chiusa, con Dumoulin, invece, ci sono più incognite e questo è solo un bene. Una cosa è certa: il Giro 100 ci farà ancora divertire…

!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+”://platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);

Ultime notizie su Giro d'Italia

giro italia 2020

Tutto su Giro d'Italia →