Golf, South African Open Championship 2012 risultati seconda giornata: in testa Magnus A. Carlsson

Seconda giornata La seconda giornata del South African Open è stata funestata dal tempo inclemente che ha costretto gli organizzatori a sospendere il secondo giro. Attualmente è in testa lo svedese Henrik Stenson che, grazie ai sessantacinque colpi odierni (-7) per finire le diciotto buche, è sceso a -13. In seconda posizione, a -9, troviamo

Seconda giornata

La seconda giornata del South African Open è stata funestata dal tempo inclemente che ha costretto gli organizzatori a sospendere il secondo giro. Attualmente è in testa lo svedese Henrik Stenson che, grazie ai sessantacinque colpi odierni (-7) per finire le diciotto buche, è sceso a -13. In seconda posizione, a -9, troviamo il connazionale Magnus A Carlsson (oggi -5) e il precedente leader della classifica generale il sudafricano Merrick Bremner (-1, ma in 14 buche). Lo scozzese Lloyd Saltman è quarto a -8 (-6 oggi), mentre in quinta posizione, a -7, c’è un terzetto formato dai sudafricani Oliver Becker (-3 oggi) e Matthew Carwell (-1, ma in 9 buche) e dallo svedese Michael Jonzon (-3 oggi).

Al momento supera il taglio l’italiano Aron Zemmer (Par dopo le prime dieci buche), mentre sarebbe eliminato Andrea Pavan (+1 dopo dieci buche). Tagliato di sicuro Federico Colombo, centoventinovesimo con +6. Il campione tedesco Martin Kaymer è ventitreesimo con -2 (ma deve giocare ancora le ultime quattro buche).

Prima giornata

Al termine della prima giornata dei SA Open Championship 2012 come previsto ci sono sette sudafricani nelle prima tredici posizioni: guida Merrick Bremner, che ha concluso le diciotto buche in 64 colpi (-8); alle sue spalle si piazzano il connazionale Matthew Carvell e lo svedese Henrik Stenson a -6; in quarta posizione c’è un’altra coppia, formata dal sudafricano Alex Haindl e dallo scozzese Craig Lee; in sesta posizione oltre ai golfisisti di casa Darren Fichardt, Charl Schwartzel, Oliver Bekker e Jake Ross, ci sono anche il tedesco Bernd Ritthammer, il francese Adrien Bernadet e gli svedesi Magnus A Carlsson e Michael Jonzon.

Andrea Pavan, primo degli italiani in ventisettesima posizione conclude il percorso in 70 colpi (-2), tanti quanti uno dei favoriti alla vittoria finale, il tedesco Martin Kaymer. Aron Zemmer chiude in 73 colpi (+1). Male Federico Colombo, centotrentanovesimo con un +5, punteggio che fa temere che il taglio sia vicino.