Attentato di Boston: Dzhokhar Tsarnaev è l’idolo delle teenager americane

Su Facebook e Twitter dichiarazioni d’amore per uno dei due sospetti attentatori della maratona.

Dzhokhar Tsarnaev come Justin Bieber. Per le teenager americane sì, anche se il primo è uno dei due attentatori della maratona di Boston. La sua pagina di Facebook è stata invasa dalle ragazze statunitensi che lo definiscono “bello e affascinante”. Su Twitter, non sono poche quelle che si dicono innamorate e che lo vogliono libero al più presto.

Il 25 aprile, quindi ad appena dieci giorni dalle bombe di Boston, è stato creato l’account Twiter “FreeJahar97”. Sul primo tweet si legge: “Qualcun altro là fuori crede che Jahar sia innocente e debba essere liberato?”. Una ragazza risponde che sta pensando di diventare musulmana per essergli più vicina.

Su Fb è nato il gruppo “Dzhokhar Tsarnaev è innocente” e ci sono già 8mila persone che hanno cliccato “mi piace”. Di tutto altro avviso altri americani, che considerano indelicate queste manifestazioni di affetto per uno dei due sospetti attentatori. Per non dire offensive. 

Tornando ai tweet, Tsarnaev5ever scrive: “Jahar diventerà pazzo in quella cella tutto solo, con l’unica compagnia di un libro… Voglio spedirgli dei soldi. Qualcuno ha l’indirizzo?”. E ancora: “Povero Jahar… Ha solo 19 anni. Nessuno merita di stare in uno spazio di dieci metri per dieci. Nessuno”. Shadowlilly1993 posta il messaggio: “Giudicatemi come volete. Io sto dalla sua parte. Questo ragazzo ha bisogno che altri stiano con lui. Spero di conoscerlo un giorno. Lui mi affascina”. Una ragazzina scrive che sarebbe disposta a scappare di casa per incontrare il giovane.

L’amore è cieco. Un agente federale di Washington risponde così a tutte queste dimostrazioni d’affetto: “Che massa incredibile di imbecilli. Questi cretini renderanno tutto il lavoro più difficile al Paese. Gli Stati Uniti faranno molta più fatica a rimarginare la ferita”. 

Foto | © Getty Images