Video gol: Roma-Lazio 1-3 | Derby Serie A | 30 Aprile 2017

Video gol: la Lazio di Simone Inzaghi ha vinto 3-1 il derby contro la Roma nonostante i pesanti errori arbitrali di Orsato

[blogo-video id=”478800″ title=”Roma-Lazio 1-3: video gol Mediaset” content=”” provider=”mediaset” url=”http://www.video.mediaset.it/emb/716173/autoplay” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNDc4ODAwJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSBpZD0icGxheWVyaWZyYW1lIiBzcmM9Imh0dHA6Ly93d3cudmlkZW8ubWVkaWFzZXQuaXQvZW1iLzcxNjE3My9hdXRvcGxheSIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIHN0eWxlPSJ3aWR0aDoxMDAlOyBoZWlnaHQ6MTAwJTsiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNDc4ODAwe3Bvc2l0aW9uOiByZWxhdGl2ZTtwYWRkaW5nLWJvdHRvbTogNTYuMjUlO2hlaWdodDogMCAhaW1wb3J0YW50O292ZXJmbG93OiBoaWRkZW47d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9ICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X180Nzg4MDAgLmJyaWQsICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X180Nzg4MDAgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Sconfitta pesantissima per la Roma di Luciano Spalletti, battuta 3-1 nel derby dalla Lazio. Dopo questa sconfitta i giallorossi sono scivolati a -9 dalla Juventus capolista, ma hanno anche riaperto la corsa al secondo posto perché questa sera il Napoli avrà la chance di riportarsi a -2. La vittoria dei biancocelesti è stata netta e meritata, nonostante le clamorose sviste di Orsato e dei suoi assistenti. Alla Lazio, infatti, mancano all’appello due calci di rigore, uno per tempo, mentre è assolutamente inesistente quello concesso alla squadra di Spalletti per un NON fallo di Wallace su Strootman, autore di una simulazione vergognosa.

La Lazio è passata in vantaggio al 12esimo del primo tempo con Keita e la Roma ha risposto dagli undici metri con Daniele De Rossi allo scadere della prima frazione. Al 50esimo della ripresa la squadra di Inzaghi si è riportata nuovamente in vantaggio con un tiro di Basta dal limite dell’area e, infine, ha chiuso i conti all’85esimo ancora con Keita.