Bruno Tabacci ospite di Antonello Piroso a Blogo in diretta: “Avrei candidato Monti al Quirinale”

14.02 Finisce la puntata. 14.00 Si chiude con le battute di Crozza su Tabacci. 13.55 “In Lombardia vincerà Ambrosoli. Il sistema di potere intorno a Formigoni era diventato soffocante. Non c’è nessuna possibilità che non vinca Ambrosoli“. 13.53 Patrimoniale: “Non la farei secca, ma andrei verso il ricomprare il mio debito pubblico, facendo fare sottoscrizioni

14.02 Finisce la puntata.
14.00 Si chiude con le battute di Crozza su Tabacci.

13.55 “In Lombardia vincerà Ambrosoli. Il sistema di potere intorno a Formigoni era diventato soffocante. Non c’è nessuna possibilità che non vinca Ambrosoli“.

13.53 Patrimoniale: “Non la farei secca, ma andrei verso il ricomprare il mio debito pubblico, facendo fare sottoscrizioni del debito al tasso di interesse in cui vengono remunerati i bond tedeschi (1,5)“.
13.50Ridurre il cuneo fiscale è una delle misure fondamentali“.
13.48 Tabacci spiega che Prodi avrebbe risolto la la risicata vittoria nel 2006 concedendo la presidenza di una camera al centrodestra.

Se non vincessimo al Senato dovremmo lavorare come se avessimo il 49%.

13.47 Per Tabacci è sottovalutato il peso del M5S, che invece abbassa il quorum per governare.
13.45 Se il Pd non avesse una vittoria chiara in Senato cosa succederebbe? Tabacci prima di rispondere critica Casini:

Il programma politico di Casini è lo stallo al Senato.

13.44Non ho mai creduto a ipotesi di desistenza“.
13.42 Sulla coesistenza con Vendola, Tabacci ricorda di aver già lavorato per 20 mesi con Pisapia, presentato da taluni come un pericoloso sovversivo. Poi chiosa:

Meglio che stia dentro.

13.40

Io avrei candidato volentieri Monti al Quirinale. Rispetto all’Agenda Monti preferisco quella Tabacci.

13.37 Bersani annuncia l’intenzione di tagliare gli F35. Per Tabacci è legittimo ragionare di difesa europea.

13.35 Domani conferenza stampa di Tabacci, Bersani e Vendola. Piroso chiede cosa leghi i tre politici che hanno un passato diverso.
13.34Tremonti ha una visione strategica della politica“.
13.31Giocare sullo spread come fa Berlusconi è irresponsabile“.
13.29 Tabacci ricorda che da anni denuncia le anomalie del sistema bancario. “Nei confronti delle banche oggi serve atteggiamento di rigore e serietà”.
13.27 I soldi recuperati dall’Imu sulle prime case sono stati dati al Monte dei Paschi di Siena? Piroso chiede ancora: “In Italia abbiamo qualche problema con le banche?”
13.24Non mi è piaciuta la scelta fatta da Ingroia. Non basta l’aspettativa, ma serve una cesura più netta. Magari un anno, due“.
13.21L’avvocato Ghedini chiede che la sentenza su Ruby venga proclamata dopo le elezioni. Ma così facendo non fa intendere la colpevolezza del suo cliente? Avrebbe dovuto chiedere di fare subito la sentenza

13.19 Tabacci concorda sul fatto che l’onorabilità di una persona venga prima di qualsiasi condanna.
13.16Non si può affermare che un giudice è di parte“. “Per Berlusconi una volta preso il potere si devono mettere nuove regole del gioco“.
13.13 Tabacci: “La sua candidatura viene pulita dall’esclusione di alcuni“. E cita Formigoni, capolista in Lombardia.
13.10 Piroso legge un pezzo di La Repubblica in cui si evidenzia che nel Pdl non tutti gli incandidabili sono uguali: “No a Cosentino, ma sì a Verdini, Fitto, Minzolini, Lombardo, Farina, Sciascia, Boccetta, Cesaro”.
13.09 Si passa all’attualità, con il caso Cosentino.
13.05 Quando poi si propose per entrare nella classe dirigente dei democristiani fu respinto perché era stato inquisito. “Fu giustizialismo vero e proprio“.

13.03 Tabacci ricorda che l’avviso di garanzia gli fu notificato il 17 luglio 1992, mentre la sentenza di assoluzione è arrivata nel 1996. In quel lasso di tempo Tabacci non si è candidato.

Quando sono tornato in Parlamento ho venduto la Srl che avevo creato prima per poter vivere.

13.01 Tabacci ricorda di essersi dimesso da Assessore al Bilancio a Milano.
12.58 Tabacci in contrasto con i socialisti e poi coinvolto in Tangentopoli (poi fu assolto).
12.56 Si parte con il ricordo di Giovanni Goria. E con il curriculum politico di Tabacci, già dall’85 consigliere regionale.
15.53 Tabacci spiega di aver creato Centro Democratico, un partito alleato con il PD e con SEL e facente parte della coalizione Italia Bene comune:

Siamo la terza gamba.

12.50 Piroso introduce la puntata raccontando quanto Tabacci sia stato sempre la fine nel fianco di Berlusconi, anche quando i due governavano insieme.

12.47 Inizia la diretta.

Oggi Antonello Piroso, nel consueto appuntamento giornaliero di Blogo in diretta, ospiterà Bruno Tabacci. L’onorevole, co-fondatore di Centro Democratico un partito alleato con il PD e facente parte della coalizione Italia. Bene comune, parlerà della situazione politica del nostro Paese e delle prossime elezioni.

Per vedere la puntata in diretta non dovete fare altro che cliccare sull’immagine d’apertura. Si comincia alle 12.45.

Foto | © Getty Images