Messico drug wars: nuova condanna per il fondatore dei Los Zetas Jaime González Durán, 21 anni di carcere

Di Jaime González Durán ci siamo già occupati lo scorso aprile. “El Hummer“, questo il suo soprannome, è ritenuto uno dei fondatori del gruppo paramilitare dei Los Zetas, particolarmente attivo nelle drug wars che stanno dilaniando il Messico.Un mese fa è stato condannato a 16 anni di carcere, mentre ieri si è concluso un secondo


Di Jaime González Durán ci siamo già occupati lo scorso aprile. “El Hummer“, questo il suo soprannome, è ritenuto uno dei fondatori del gruppo paramilitare dei Los Zetas, particolarmente attivo nelle drug wars che stanno dilaniando il Messico.

Un mese fa è stato condannato a 16 anni di carcere, mentre ieri si è concluso un secondo processo a suo carico.

Un tribunale messicano l’ha condannato a scontare 21 anni e nove mesi di carcere per reati simili a quelli per cui era stato condannato in precedenza, possesso di armi, crimine organizzato, traffico illecito di stupefacenti e riciclaggio.

Ma la serie di condanne nei confronti di Durán non è ancora finita: l’uomo, attualmente in carcere, è in attesa di altri due processi, uno per reati contro la salute e uno per criminalità organizzata. Ne sapremo di più nel corso dei prossimi mesi.

Via | EPA

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →