[VIDEO] Orsato a Icardi: “Vai via, conto fino a 5”

Le proteste alla fine del primo tempo

[blogo-video id=”476247″ title=”Inter – Milan, l’arbitro Orsato a Icardi «Vai via, conto fino a 5»” content=”” provider=”youtube” image_url=”https://i.ytimg.com/vi/HVJtBF_YxDM/hqdefault.jpg” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=HVJtBF_YxDM” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNDc2MjQ3JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9IVkp0QkZfWXhETT9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzQ3NjI0N3twb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNDc2MjQ3IC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNDc2MjQ3IGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Inter-Milan, primo derby “cinese” terminato oggi con un pari, ha fornito tanti spunti, sportivi e non. Al triplice fischio finale a protestare sono stati soprattutto i nerazzurri per il recupero di 5 minuti prolungato quasi fino ad 8 da parte dell’arbitro Daniele Orsato.

Il direttore di gara è stato comunque criticato dall’Inter anche alla fine del primo tempo. Un video, diventato rapidamente virale, si vede il capitano nerazzurro Mauro Icardi protestare con una certa insistenza prima di tornare negli spogliatoi per un the caldo.

Il numero 9 dell’Inter lamenta il mancato fischio di un fallo a metà campo, per il quale il direttore di gara aveva concesso il vantaggio. Di fronte alle insistenze di Icardi, ad un certo punto Orsato gli intima di allontanarsi per evitare di prendere un cartellino giallo: “Vai via, conto fino a cinque”, il labiale dell’arbitro. A salvare il capitano dell’Inter dall’ammonizione è Handanovic, che lo trascina con sé verso gli spogliatoi.